0   39
2   40
0   52
12   122
9   81
6   64
1   123
3   94
4   56
13   90

Burro di frutta secca

Se come me sei amante del burro di frutta secca, sei arrivato sulla pagina giusta.
Io non so più come dichiarare il mio amore viscerale per questi barattoli di bontà infinita, li ho sempre in dispensa e mi salvano mille colazioni e merende.
Farli in casa è semplicissimo e con qualche trucco avrai un risultato assicurato.

 

ricetta burro di frutta secca

 

Che siano mandorle, arachidi, noci macadamia o anacardi poco importa…il principio è sempre lo stesso e la velocità di esecuzione pure.
In pochi minuti avrai pronto il tuo burro di frutta secca fatto in casa da mangiare sul pane, da aggiungere al porridge o da utilizzare per fare delle super barrette energetiche.

 

Ma veniamo subito ai miei consigli per preparare il perfetto burro di frutta secca fatto in casa:

1.UTILIZZA FRUTTA SECCA DI OTTIMA QUALITÀ, BIOLOGICA E AL NATURALE

Sembrerà scontato, ma sempre meglio ripetersi.
Per un risultato di qualità, bisogna partire da ingredienti di qualità.
Prediligi frutta secca biologica e al naturale, senza aggiunta di sale o spezie.

 

2.TOSTA LA TUA FRUTTA SECCA

Molto spesso quello della tostatura è un passaggio opzionale, ma io consiglio sempre di farlo.
La tostatura infatti facilita il rilascio degli olii essenziali, e grazie a questo piccolo passaggio sarà più facile ottenere un burro di frutta secca super liscio e vellutato.
Puoi decidere di frullare la frutta secca intera per qualche minuto al forno o in padella prima di frullarla, oppure frullarla prima grossolanamente e poi tostarla (attenzione a non bruciarla, qualche minuto è più che sufficiente).

 

3. UTILIZZA UN FRULLATORE POTENTE

Ecco qui il segreto dei segreti:  la ricetta di cui parliamo è molto semplice e il tuo miglior alleato in questo caso è uno solo: il frullatore.
Utilizza un frullatore molto potente, specie se fai piccole dosi di burro di frutta secca.
Fai spesso delle pause per evitare di surriscaldare troppo le lame, e voilà..il gioco è fatto.

 

4.NON AGGIUNGERE MAI ACQUA

Questo è un consiglio che può sembrarti banale, ma credimi se ti dico che è importantissimo.
Resisti alla tentazione di aggiungere anche una minima goccia di acqua, se non vuoi vedere rovinato per sempre il tuo burro di frutta secca.
Se segui i consigli di tostatura, vedrai che non avrai difficoltà a ottenere in poco tempo un burro super cremoso.
Se però non sei ancora convinto del tuo risultato e il tuo burro ti sembra troppo pastoso, fai qualche pausa per non far surriscaldare troppo le lame del frullatore e dopo qualche minuto riprendi a frullare.

 

5. AGGIUNGI OLIO DI SEMI O OLIO DI COCCO (FACOLTATIVO)

Se proprio non resisti alla tentazione di allungare il tuo burro con qualcosa (l’acqua l’abbiamo bandita!) ti concedo 1 o 2 cucchiaio di olio.
Prediligi l’olio di semi o l’olio di cocco (se ti piace il retrogusto un po’ esotico).

 

6. PERSONALIZZA IL TUO BURRO DI FRUTTA SECCA

Per un risultato originale, sempre diverso e nelle tue corde, aggiungi al tuo burro di frutta secca un tocco personale: sale e spezie sono fondamentali (vaniglia, cannella, pepe nero, ma anche caffè, cioccolato o cacao amaro)
Come sempre le varianti sono infinite, sperimenta!

 

Finiti i consigli, passiamo ora alle ricette:

BURRO DI FRUTTA SECCA FATTO IN CASA

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook