1   31
11   58
4   66
0   76
3   89
1   45
5   51
0   56
0   39
2   52

Tiramisù con uova pastorizzate

Tiramisù con uova pastorizzate

Se per caso non l’aveste capito, io sono una persona golosa.
Sì, mi piace cucinare, ma mi piace moltissimo mangiare, specialmente dolci. Torte, biscotti, mousse, pasticcini…tutto, purché sia dolce.
Ma se proprio devo sceglierne uno solo, beh allora la mia scelta ricade senza ombra di dubbio sul tiramisù.

 

tiramisù, ricetta tiramisù, tiramisù con uova pastorizzate
Amo il tiramisù. Quello classico, con la crema rigorosamente al mascarpone (ricotta?? yogurt?? naaaa) TANTA crema, con i savoiardi e una spolverata di cacao amaro.
Un dolce morbido, da mangiare con il cucchiaino come piace a me, dal contrasto dolce-amaro che non lo rende stucchevole e me ne fa desiderare sempre una porzione in più di quella che mi spetterebbe :)

Ecco, la mia dichiarazione d’amore al tiramisù l’ho fatta, ora posso anche darvi la ricetta :)
Come vi dicevo questa è la ricetta classica, niente ingredienti o abbinamenti strani, l’unica cosa che ho fatto di diverso dal solito è la pastorizzazione delle uova.
Si perché usare le uova crude mi fa sempre un po’ senso, e poi anche ammesso che siano freschissime, c’è sempre qualche rischio.
Pastorizzandole, ovvero facendole ‘cuocere’ mescolandole ad uno sciroppo di zucchero, si risolvono tutti i problemi, niente salmonella, e poi la crema secondo me diventa anche più buona, e compatta.

Poi se proprio volete esagerare, potete fare come me, e servirlo con dei cucchiaini di cioccolata, non sono terribilmente carini?? *_*
P.s. Un doveroso grazie a mio fratello che mi ha regalato lo stampo!

Tiramisù (con uova pastorizzate)

Ingredienti

  • 500 gr di mascarpone

  • 6 uova

  • 100 gr di zucchero

  • savoiardi q.b

  • caffè q.b

  • per lo sciroppo

  • 8 cucchiai di zucchero

  • 1 cucchiaio di acqua

Procedimento:
Montate le uova con 50 gr di zucchero, intanto preparate uno sciroppo con quattro cucchiai di acqua e mezzo di zucchero, portatelo a 110°, e versatelo a filo sulle uova continuando a montare.

Fate la stessa operazione con i bianchi: montateli con 50 gr di zucchero, preparate uno sciroppo sempre con quattro cucchiai di acqua e mezzo di zucchero, portatelo a 110° e versatelo a filo sui bianchi continuando a montarli.
Aggiungete il mascarpone ai tuorli e montate fino ad incorporarlo, poi con l’aiuto di una spatola aggiungete poco alla volta i bianchi mescolando da basso verso l’alto.
Tenete da parte.
Disponete il caffè in una ciotola, imbevete per qualche secondo i savoiardi nel caffè e disponeteli in una pirofila o nello stampo che avrete scelto.
Copriteli con abbondante crema al mascarpone.
Fate un altro strato di savoiardi e un altro di crema, ripetendo fino all’esaurimento degli ingredienti.
Spolverate con cacao amaro e ponete in frigo fino al momento di servire

Note: Per la pastorizzazione delle uova ho letto questo articolo.
Se come me non avete un termometro, per misurare la temperatura dello zucchero potete regolarvi in questo modo:
Prendete un po’ di sciroppo con un cucchiaino e immergertelo in acqua ben fredda.
Bagnatevi le dita in acqua fredda e prendete un po’ di sciroppo dal cucchiaino tra pollice e indice.
Quando si forma una pallina che immersa in acqua si ammorbidisce e appiattisce, ma non si scioglie la temperatura è  giusta.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Ciao! Sono Cristina.
Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il spazio felice, fatto di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share: