0   50
2   41
0   53
12   123
9   81
6   64
1   123
3   94
4   56
13   91

Frozen yogurt

frozen yogurt

Post velocissimo con ricetta velocissima per giornate che scorrono frenetiche.
Perfetto, no? Scommetto che anche tu in questo periodo (chi alle prese con esami, chi sogna le ferie o è appena rientrato, chi ha cominciato un nuovo lavoro ecc…) hai pochissimo tempo a disposizione (se così non fosse avete tutta la mia invidia ;)
E quindi ecco che arriva bella bella una ricetta che risolverà il problema dessert in men che non si dica, e ti risolleverà  anche l’umore, che non guasta.
È un dolcino freschissimo perfetto per queste prime sere d’estate, immagina che bello gustarlo in terrazza, con una leggera brezza che ti accarezza i capelli, i piedi poggiati su una sedia e la testa libera dai pensieri…ah che relax!
Va beh il fatto che io non abbia una terrazza è ovviamente un dettaglio insignificante.
Dato che si tratta di immagine sognante, sognamo per benino qui!

Ma mettiamo da parte per un attimo i sogni  e veniamo subito alla ricetta.
Trattasi di frozen yogurt, ovvero yogurt greco ‘gelato’ (senza gelatiera!) addolcito da un po’ di succo di agave (o sciroppo d’acero), da gustare con taaaaanta frutta fresca di stagione, ma anche da solo ha il suo perché.
Garantisco!

Come potrai vedere qui sotto, il procedimento  è estremamente semplice, l’unica cosa un po’ noiosetta è che lo yogurt va fatto riposare in freezer per diverso tempo, e va rimescolato abbastanza spesso in modo da non farlo diventare un ‘mappazzone’ ghiacciato, ma sono sacrifici ben ripagati. ;)
Ah, ovviamente la doppia dose (ma anche tripla) è super consigliata!

 

Frozen yogurt

Ingredienti (per 2/3 porzioni)

  • 350 gr di yogurt greco

  • 100 ml di latte intero

  • 4 cucchiai di sciroppo d’agave (o sciroppo d’acero)

  • frutta fresca a piacere (albicocche, fragole, cocco, lamponi…)

  • frutta secca a piacere (noci, mandorle, nocciole…)

Procedimento

Con un frullatore ad immersione frulla lo yogurt insieme al latte e allo sciroppo d’agave.
Metti lo yogurt in un contenitore ermetico, chiudilo e mettetelo in freezer.
Tienilo in freezer per almeno 4 ore, avendo cura di mescolarlo ogni 30 minuti in modo da rompere i cristalli di ghiaccio e rendere lo yogurt più ‘omogeneo’.
(puoi svolgere quest’operazione con un cucchiaio o anche con il frullatore ad immersione)
Servi lo yogurt con frutta fresca e/o secca a piacere e, se vuoi, un cucchiaino di sciroppo d’agave in superficie.

Note: la dose di sciroppo d’agave dipende dai gusti, ti consiglio di assaggiarlo in corso d’opera ed eventualmente aggiustare il tiro.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook