4   64
0   58
0   74
1   72
1   66
11   98
1   101
2   40
8   103
3   75

Focaccia allo yogurt greco

La focaccia allo yogurt greco è super soffice e gustosissima: come quella del panificio!
Che io adori i lievitati credo che ormai non ci sia più bisogno di dirlo, e tra i lievitati sicuramente la focaccia è una delle cose che mi piace di più (sul blog infatti ne trovi diverse versioni qui, qui e qui).

focaccia allo yogurt greco

È talmente versatile e semplice da preparare che non si può non amarla, e poi è una di quelle cose che quando non sai cosa preparare ti salva sempre.
E infatti ogni volta che ho qualcuno a cena o per un aperitivo, o anche solo quando voglio far contenti i miei colleghi una bella teglia di focaccia non manca mai.

La particolarità di questa focaccia allo yogurt greco è quella di essere super super soffice, proprio come quella che si compra al panificio!

L’interno è leggero e alveolato, la superficie è morbidissima anche appena sfornata, e rimane morbida anche il giorno dopo.
Poi ovviamente come testimonia la foto qui sotto, farcita con della mortadella fresca è veramente il top, ma questi sono gusti personali ;)

Per la ricetta, dopo varie ricerche in rete, mi sono ispirata a questa di Paoletta, modificando solo i tempi di lievitazione.
Come sempre io ho deciso di fare una lievitazione lunga (24h in frigo) per cui ho usato poco lievito.
Se non hai tempo, o voglia di aspettare, puoi aumentare la dose di lievito (fino a 12 gr se usi quello disidratato, fino a 25 gr se usi quello fresco) e diminuire i tempi di lievitazione ( basteranno un paio d’ore).

Focaccia allo yogurt greco
Ingredienti

  • 500 gr di farina 00

  • 150 gr di yogurt greco

  • 1 cucchiaino di zucchero

  • 2 gr di lievito di birra disidratato

  • 250 ml di acqua

  • due cucchiai di olio extravergine di oliva

  • 10 gr di sale

  • per la salamoia:

  • 50 ml di olio extravergine di oliva

  • 50 ml di acqua

  • sale

Procedimento
Per prima cosa metti la farina in una ciotola, aggiungi lo zucchero, il lievito disidratato e versa l’acqua a filo.
Impasta brevemente e aggiungi lo yogurt.
Continua a impastare fino a che l’impasto diventa liscio, aggiungi il sale, e impasta nuovamente, per almeno 10-15 minuti.
Unisci l’olio, impasta  ancora fino a che l’impasto l’abbia assorbito completamente, metti in una ciotola leggermente unta di olio, copri con pellicola e lascia in frigo per 24 ore. (se fai una lievitazione breve, fai lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio)

Tira fuori dal frigo l’impasto, sgonfialo brevemente con le mani e adagialo in una teglia rivestita di carta forno e leggermente oliata.
Stendilo molto delicatamente con le mani bagnate verso i lati, poi pratica tanti ‘buchetti’ affossando le dita nella pasta.
Emulsiona olio, acqua e sale e versa la salamoia sulla focaccia.
Lascia lievitare per almeno mezz’ora.
Cuoci in forno caldo a 180° per circa 30 minuti.

focaccia allo yogurt greco

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

8 Comments

  1. Paolo
    13 Maggio, 2013 / 14:26

    Fatta! :D
    Venuta veramente ottima, alta e soffice anche solo con 15 ore di lievitazione (era programmata per la sera ma poi è servita da pranzo) , metà manitoba e metà farro (perchè questo avevo in casa), a farcire: mortadella e crescenza.

    La prossima sarà quella alla ricotta (vecchia ricetta del 2010 ma, spero, sempre valida ;-) )

    • Cristina
      Autore
      13 Maggio, 2013 / 14:26

      ciao Paolo,
      dai che bello, sono contenta che ti sia piaciuta…solo a leggere mi viene l’acquolina (io adoro la mortadella!!)
      la focaccia con la ricotta ammetto di non averla più preparato dopo quella volta, però venne molto buona.
      Così ad occhio ora magari eliminerei le uova (sostituendole con acqua) e farei una lievitazione più lunga, poi tu fammi sapere eventuali modifiche e consigli :)
      A presto

      • Paolo
        14 Maggio, 2013 / 14:26

        A me incuriosivano proprio le uova, quindi non le eliminerei.

        Poi, per motivi organizzativi, pensavo cmq alla lievitazione lunga in frigo.
        Ti farò sapere.
        Ciao.

  2. 31 Gennaio, 2013 / 14:26

    eh si perché questa fischia!!!!!
    manu appena l’ha vista mi fa: “amoreeeeeee me la fai????? peppiacere”
    mi sacrificherò ;)
    baciiiii

  3. 28 Gennaio, 2013 / 14:26

    aspettavo questa ricetta cris! pensavo di usare lo yogurt per farci un pan brioche ma anche metterlo in una focacciona non è male, userò andre come cavia che non sarà dispiaciuto!

    • Cristina
      Autore
      28 Gennaio, 2013 / 14:26

      la focaccia riscuote sempre molto successo da parte dei nostri boys…anche Giuseppe ne va matto, e infatti ogni ricetta che pubblico qui è stata divorata da lui ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *