1   64
0   58
3   75
1   64
0   64
2   45
0   54
16   127
9   81
6   64

Panbrioche all’uvetta

Torniamo a parlare di lievitati e in particolare parliamo di un morbido panbrioche all’uvetta, dolce ma non troppo, perfetto per la colazione lenta del week end, o per un tè del pomeriggio.


Io ho realizzato questo panbrioche all’uvetta qualche settimana fa, ne ho mangiato un po’ fresco e un po’ invece l’ho congelato già porzionato a fette.

Quando ho voglia di un dolcetto e non ho voglia di entrare in cucina, pesco dal freezer un sacchettino, scaldo leggermente al microonde, e la mereda è pronta :)

Se non ti piace l’uvetta puoi sostituirla con gocce di cioccolato, o altra frutta secca/candita a tua scelta (mandorle, nocciole, albicocche secche…)

 

Panbrioche all’uvetta
Ingredienti

  • 130 ml di latte

  • 25 gr di lievito di birra

  • 1 uovo

  • 350 gr di farina 00

  • 1/2 cucchiaino di sale

  • 70 gr di burro fuso freddo

  • 60 gr di uvetta

  • 100 gr di zucchero

Procedimento:
Fai ammorbidire l’uvetta in una ciotola con poca acqua tiepida.
Sciogli il lievito nel latte intiepidito.
Versa in una ciotola la farina e lo zucchero.
Fai la fontana al centro, aggiungi il latte, le uova, e il burro fuso.
Inizia ad impastare, aggiungi il sale e l’uvetta e continua a lavorare l’impasto fino a che diventa liscio.
Metti l’impasto in una ciotola pulita, copri con un canovaccio inumidito e lascia lievitare fino al raddoppio.
Riprendi l’impasto e dividilo in otto parti.
Prendi un pezzo alla volta e modellalo fino ad ottenere una palla.
Imburra e infarina uno stampo da plumcake e disponI le palline d’impasto a due a due.
Fai lievitare fino al raddoppio.
Cuoci in forno caldo a 180° per 30 minuti circa.

Per altre ricette di panbrioche puoi guardare qui:

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook