2   37
7   96
3   72
1   74
0   61
3   79
1   68
0   66
2   47
0   56

Overnight oatmeal

L’overnight oatmeal è un parente del porridge, che però si prepara senza cottura.
Ancora più semplice e veloce!

overnight oatmeal

 

Overnight oatmeal: che cos’è?

L’overnight oatmeal è una ricetta super sane e equilibrata a base di fiocchi d’avena, che si prepara senza cottura.
I fiocchi di avena vengono lasciati in ammollo nel latte o nello yogurt, per una notte intera e successivamente arricchiti con frutta fresca o secca, marmellata, miele, cioccolato…o con tutto quello che  più ti piace.

Simile al porridge (le mie versioni preferite sono questo o questo) ma con il vantaggio di non dover cuocere niente.
Basta mescolare gli ingredienti e lasciarli in frigo una notte.

 

Overnight oatmeal: I vantaggi dell’avena

L’avena è una delle poche cose che riesce a saziarmi e a farmi arrivare tranquillamente all’ora di pranzo, senza desiderare di mangiarmi l’equivalente del mio peso in cioccolato.

Ha infatti un alto potere saziante, oltre a essere ricca di proteine e fibre.
Ha inoltre un basso indice glicemico e rilascia energia a lungo termine, perfetta quindi se devi affrontare una giornata impegnativa o una sessione di sport.
Non avendo poi un sapore troppo marcato, può essere arricchita secondo il tuo gusto.
Puoi aggiungere spezie, marmellate o frutta fresca e avere così uno spuntino diverso ogni giorno.

 

Overnight oatmeal: abbinamenti suggeriti

– cocco grattugiato, lamponi e gocce di cioccolato fondente
– cacao amaro e marmellata di albicocche
– kiwi, buccia di limone grattugiata e miele
– burro di arachidi e mela

overnight oatmeal

 

Overnight oatmeal: la ricetta

Ingredienti (x 1 porzione)

  • 40 g di fiocchi di avena

  • 125 g di yogurt*

  • mezza banana

  • 100 g di mirtilli

  • 3 noci

  • 1 cucchiaino di miele

  • 1 pizzico di cannella

Procedimento:
La sera prima mescola in una ciotola i fiocchi d’avena e lo yogurt, copri con della pellicola e metti in frigo per tutta la notte.
Il mattino successivo tira  fuori il composto di avena e yogurt e decoralo con fettine di banana, mirtilli, noci, il miele e la cannella.

Note:
*puoi sostituire lo yogurt con del latte o del latte vegetale o fare un mix di entrambi.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook