4   64
0   58
0   74
1   72
1   66
11   98
1   101
2   40
8   103
3   75

Torta di pane e pomodorini

Torta di pane e pomodorini

Non so se capita anche a voi di comprare tonnellate di giornali (di cucina of course), strappare le pagine che vi interessano e poi lasciarle nel dimenticatoio.
Beh a me capita, e la ricetta che vi propongo oggi viene proprio da un ritaglio di giornale, (un vecchio numero di Cucina Moderna se non erro).
E’ una torta semplice e di recupero, dato che si fa con il pane raffermo, ma non per questo meno buona.
E’ molto morbida,  e saporita, grazie alla presenza dei pomodorini e della provola.
Insomma, è da provare! Certo se riuscite ad accettare l’idea di accendere il forno… :)

Torta di pane e pomodorini
Ingredients
  • 250 gr di pane raffermo
  • 500 ml di latte
  • 250 gr di ricotta
  • 200 gr di provola
  • 2 uova
  • 6 pomodorini
  • un mazzetto di prezzemolo ( io l’ho sostituito con del timo fresco)
  • sale, olio, evo
Instructions
  1. Scaldate il latte.
  2. Spezzatate il pane, mettetelo in una ciotola, bagnatelo con il latte e lasciatelo riposare per un’ora.
  3. Mettete nel mixer il pane, le uova, la ricotta, il prezzemolo e una presa di sale e azionate fino ad ottenere un composto omogeneo.
  4. Grattuggiate la scamorza con una grattugia a fori larghi e unitela al composto.
  5. Versate il tutto in uno stampo di 24cm x18cm rivestito di carta forno.
  6. Lavate i pomodorini, tagliateli a metà e affondateli delicatamente nell’impasto.
  7. Cuocete la torta in forno caldo a 200° per 40 minuti.
  8. Spennellate la superficie con un pò di olio evo e cuocete altri 5 minuti.

 

torta di pane e pomodorini

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share:

4 Comments

  1. 2 Luglio, 2012 / 14:26

    nooo il forno nooooo!!! :)
    oggi ho saltato il pranzo E la cena per il caldo: ho mangiato solo frutta…Ma forse forse per questa torta qui…un’accensioncina al forno la concedo pure :) (è che c’ho una fame incredibile, visto il digiuno “forzato”!!!)

  2. 26 Giugno, 2012 / 14:26

    Nemmeno io ce la posso fare ad accendere il forno…o almeno non prima che m’installino l’aria condizionata! La casa intera è un forno!!! Certo che se il risultato è questo la voglia è tanta…questa torta di pane è splendida!!! Complimenti!

  3. 21 Giugno, 2012 / 14:26

    non ce la posso fare a riaccendere il forno fino a che non smolla questo caldo torrido, quindi visto che la tua ricetta non è su un giornale, io che sono geek (letto GHEEK) mi salvo direttamente la pg tra i preferiti e via se ne riparla tra qualche tempo!!
    =)

  4. 19 Giugno, 2012 / 14:26

    Anch’io svoglio giornali, strappo e metto da parte, ogni volta esclamo “questa ricetta devo assolutamente provarla”, poi mi passa di mente, ne provo altre e quando le ricette cadute nel dimenticatoio riappaiono mi domando ” ma perchè poi non l’ho fatta??Devo rimediare!”
    Questa ricetta non voglio buttarla nel dimenticatoio, la devo fare, è una promessa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *