4   64
0   58
0   74
1   72
1   66
11   98
1   101
2   40
8   103
3   75

Verdure al cartoccio

verdure al cartoccio con feta e olive nere

L’avevo detto che avrei pubblicato ricette più leggere, ed eccomi a mantenere la promessa con queste verdure al cartoccio.
Sono brava, eh?  (Non esultate troppo che tanto ho in archivio ancora dosi massicce di cioccolato :D)
Ma non pensiamoci ora, parliamo di questa ricetta.
Semplicissima, veloce, e leggera. Si tratta semplicemente di verdure fresche cotto al cartoccio, condite poi con olio d’oliva, sale, una manciata di olive nere e qualche dadino di -ormai irrinunciabile- feta.
Un’idea per un pranzo dell’ultimo minuto, da personalizzare a piacere con quello che avete in frigo.

Verdure al cartoccio
Ingredients
  • 200 gr di ceci lessati
  • 500 gr di zucchine
  • 150 gr di pomodorini
  • una manciata di olive nere
  • 100 gr di feta
  • olio, sale, basilico
Procedimento
  1. Lavate e pulite le verdure, tagliatele a dadini e ponetele all’interno di un foglio di carta forno.
  2. Aggiungete le olive nere, chiudete e cuocete in forno caldo a 200° per 20-25 minuti.
  3. Aprite, condite con olio e sale, aggiungete la feta tagliata a dadini, il basilico e servite.

 

Prima di lasciarvi, voglio mostrarvi  direttamente dal mio stream Instagram qualche scatto rubato di fretta alla seconda edizione milanese del Taste&Match, a  cui ho partecipato sabato 9 Giugno.
La mia ricetta come vi avevo già anticipato è stata una crema di cannellini con salsiccia e dadini di pane fritto, abbinata al Capovia Monferrato rosso doc di Forti del vento e all’Olio Flaminio.
La serata, nonostante il tempo terribile, è stata molto divertente, ho conosciuto tanta gente nuova e ho ritrovato con piacere i ragazzi di Winexplorer (vi consiglio di seguirli su twitter per scoprire news e indiscrezioni sui prossimi eventi), oltre che le mie adorate Cecilia e Gaia <3

In alto da sinistra: la mia postazione e la mia crema di cannellini
In basso da sinistra: gli hamburger con pecorino fondente e pesto di fave di Cecilia (io odio il pecorino, ma erano talmente buoni che non solo me ne sono sbafato uno durante la serata, me ne sono anche portati 3 a casa!!ssst non ditelo a nessuno) e la frolla all’olio con composta di frutti di bosco e mousse di ricotta di Gaia ( e qui ho capito che la mousse di ricetta è la cosa che più si avvicina al paradiso *_*)

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

4 Comments

  1. 13 Giugno, 2012 / 14:26

    Adoro la feta =) E grazie per le foto, i complimenti e soprattutto la compagnia *cozza mode on*

  2. 12 Giugno, 2012 / 14:26

    sn troppo pigra e non ho ancora scaricato le foto della serata, a parte che ne ho fatte pochissime e andre si è ben guardato dal farle per me!
    parliamo della feta? è il mio amore indiscusso tra i latticini, è anche di capra e quindi per me moooolto più digeribile della stragrande maggioranza di quelli freschi! ser posso la uso in tutto, mi manca solo nel dolce perchè effettivamente troppo salata!

    la mousse, te ne rifaccio una vagonata appena ci vediamo!

  3. 11 Giugno, 2012 / 14:26

    ohhhhhhh
    ma quanto sei brava?????????

    :*

    ti abbraccio stretta stretta

  4. 11 Giugno, 2012 / 14:26

    Vado matta per il classico zucchine e feta, poi con le olive ancora meglio! Un piatto così…greco!

    Alice
    operazionefrittomisto.blogspot.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *