Smoothie di anguria

La mia passione per gli smoothies non finisce mai!
A colazione, a merenda, come spuntino… quello che faccio sempre è prendere una manciata di frutta e verdura di stagione e inventare deliziosi frullati ogni giorno.
A proposito, se non avete visto il mio ultimo post su cosa sono e come si fanno gli smoothies, ve lo lascio qui.
Se non li conoscete ancora, lì trovate tutte le spiegazioni su come si preparano, quando è meglio consumarli e cosa li differenzia dai centrifugati.

smoothie di anguria e pesca rinfrescante

Io ne preparo davvero tantissimi e non mi stanco mai perché in base alla frutta e alla verdura che ho in casa, riesco a creare delle combinazioni sempre diverse.
A volte li arricchisco con un po’ di frutta secca e semi, con dei fiocchi di avena o del burro di arachidi o mandorle.

In base agli ingredienti che inserite possono trasformarsi facilmente anche in ottimi frullati pre o post workout.
Portrete così avere energia per affrontare l’allenamento o una ricarica per i vostri muscoli sempre a portata di mano.

 

Questa volta ho deciso di preparare uno smoothie super estivo – visto che sono gli ultimi giorni d’estate – e ho unito anguria e pesca.
Ho poi aggiunto fiocchi di avena e semi di chia per avere anche una componente proteica, visto che molto spesso li consumo come spuntini energetici dopo la mia sessione di allenamento.

 

Smoothie di anguria
Ingredienti (per 2 porzioni

1 bicchiere di latte di mandorla
250 g di anguria
una pesca noce
1 cucchiaio di fiocchi di avena
1 cucchiaio di semi di chia
ghiaccio q.b.

Procedimento
Tagliate l’anguria a pezzetti e eliminate i semi.
Sbucciate la pesca e tagliatela a fettine.
In un frullatore, frullate l’anguria e la pesca insieme al latte di mandorla.
Aggiungete l’avena e i semi di chia e frullate nuovamente.
Aggiungete ghiaccio a piacere e servite.

Follow: