0   42
2   40
0   52
12   122
9   81
6   64
1   123
3   94
4   56
13   90

Pavlova

La pavlova è una torta a base di meringa, panna montata e frutta fresca.
Tra storia e leggenda si dice che sia tipica dell’Australia (ma c’è anche chi dice che venga dalla Nuova Zelanda) e che si chiami pavlova in onore a Anna Pavlova, una ballerina russa a cui questa torta è stata dedicata.

torta pavlova

 

Quello che so è che è una torta che mi ha sempre affascinata, ma anche spaventata al tempo stesso.
Ovviamente mi sbagliavo, la ricetta in sé non è affatto difficile, ma per farla venire bene ci sono dei piccoli accorgimenti:

Trucchi per una pavlova perfetta

  • usa uova a temperatura ambiente, se le uova sono troppo fredde faranno più fatica a montare
  • non omettere il succo di limone e la fecola: il limone è fondamentale per la stabilizzazione della meringa, la fecola è responsabile della textrure marshmallow all’interno della meringa
  • in planetaria monta le uova prima alla velocità più bassa e alzala solo dopo aver visto la formazione di schiuma
  • cuoci a bassa temperatura (massimo 120°)
  • fai raffreddare la pavlova nel forno spento senza mai aprirlo, per almeno 1h e mezza

 

Seguendo questi piccoli consigli vedrai che il risultato sarà sorprendente: avrai una pavlova a regola d’arte.
Un guscio bianchissimo e croccante e un ripieno super soffice, da farcire come preferisci.
Frutta fresca di stagione (è perfetta con frutti rossi, passion fruit, mirtilli) ma per i più golosi anche con una colata di cioccolata fondente o caramello salato.
Occhio agli abbinamenti troppo dolci però, o rischia di diventare stucchevole.

 

ricetta pavlova

 

Per una realizzazione ancora più facile, ti linko qui sotto il video di The boy who bakes, che mi aiutato tantissimo.
Vedrai come è semplice realizzare la pavlova e anche come si può ottenere un bellissimo effetto decorativo del guscio con poche mosse.

 

 

 

Pavlova
Ingredienti (x 4 persone)

  • 3 albumi

  • 150g di zucchero

  • 1 cucchiaio di fecola di patate

  • 1 cucchiaio di succo di limone

  • 150g di panna montata

  • frutta fresca a piacere

Procedimento

Metti in planetaria gli albumi e inizia a montare al minimo della velocità.
Dopo qualche minuto, quando avrai iniziato a vedere formarsi una schiumetta, aumenta la velocità al massimo.
Aggiungi lo zucchero poco alla volta, continuando a montare fino a ottenere una meringa soda.
Aggiungi il succo di limone e la fecola e monta ancora per qualche minuto.
La meringa è pronta quando è soda, lucida e non presenta granelli di zucchero all’interno.
Rivesti la placca del forno con un foglio di carta forno e distribuisci la meringa a cucchiaiate, mantenendo una forma circolare.
Utilizzando una spatola, appiattiscila un pochino verso il centro e livella tutti i bordi.
Se vuoi dare un effetto decorativo al cestino di meringa, passa la spatola sui bordi, dal basso verso l’alto (come nel video che trovi qui sopra).
Cuoci la meringa in forno caldo a 100° per un’ora e mezza.
Spegni il forno e lascia raffreddare completamente la meringa al suo interno (non aprire!)
Una volta che la meringa è completamente raffreddata, dedicati alla farcitura.
Monta la panna in planetaria o con le fruste elettriche (non aggiungere zucchero, la meringa è già abbastanza dolce).
Con l’aiuto di un cucchiaio, spalma la panna montata al centro del cestino di meringa.
Decora con frutta fresca e servi.

 

 

Se provi la ricetta, scatta una foto e carica su Instagram taggandomi (@zuccheroesale). Sarò felicissima di vedere le tue creazioni e potrò ricondividerle nelle Stories!

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook