1   64
0   58
3   75
1   64
0   64
2   45
0   54
16   127
9   81
6   64

Pancake giapponesi

Del mio viaggio in Giappone tante sono le cose che mi sono piaciute, specialmente riguardo il cibo.
E tante sono le ricette che voglio provare a rifare a casa.
Tra queste, i pancake giapponesi hanno vinto sicuramente il primo posto.

pancake giapponesi super soffici

Sarà che la colazione è da sempre il mio pasto preferito, sarà che pancake così soffici non li avevo mai mangiati (se non ci credi, guarda qui).
Insomma, una volta tornata a casa non ho resistito dal provarli!

 

Cosa sono i pancake giapponesi?

I pancake giapponesi, o fluffy pancake, sono delle frittelle a base di uova, latte e farina, super morbidi e super alti.
Si possono mangiare per colazione o merenda, con frutta fresca e una generosa colata di sciroppo d’acero.

Come si preparano i pancake giapponesi?

Per creare pancake così alti e morbidi, è necessario montare gli albumi e far cuocere i pancake in padella con il coperchio.
Fondamentale per la riuscita è utilizzare un coppapasta del diametro di 8cm , se non lo hai puoi farne uno ad hoc utilizzando della carta forno o della carta stagnola, pinzandola con la cucitrice.

 

Pancake giapponesi: la ricetta 

Come in tutte le ricette, se ne trovano mille versioni diverse: chi li fa con il lievito e chi senza, chi usa il burro e chi no, chi addirittura ci mette la maionese…
Io ho voluto (e dovuto) fare più prove prima di arrivare a un risultato per me soddisfacente.

La versione dei pancake giapponesi che ti propongo oggi  è un po’ un mix di varie ricette  trovate online: ho usato il bicarbonato al posto del lievito, yogurt greco al posto del burro e albumi montati a neve.
Il risultato è quello che vedi in foto, pancake altissimi e super sofficiosi!

 

soufflé pancake

Pancake giapponesi:
Ingredienti (x 2 porzioni)

  • 5 cucchiai di farina

  • 3 cucchiai di zucchero

  • 2 cucchiai di latte

  • 1 cucchiaio di yogurt greco

  • 2 uova

  • mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio

Procedimento
Per prima cosa separa i tuorli dagli albumi e tieni da parte.
In una ciotola mescola con una frusta i tuorli e due cucchiai di zucchero, fino a farli diventare chiari e spumosi.
Aggiungi lo yogurt greco e mescola ancora.
Aggiungi ora la farina setacciata insieme al lievito e al pizzico di sale e mescola fino al completo assorbimento.
In un’altra ciotola monta a neve fermissima gli albumi con lo zucchero rimasto.
Incorpora gli albumi montati al composto utilizzando una spatola e mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Ungi con del burro una padella e il coppapasta.
Metti la padella sul fuoco e fatela scaldare.
Metti il coppapasta al centro della padella e versa all’interno un mestolo di impasto.
Copri con il coperchio, abbassate il fuoco al minimo e fate cuocere per 4 minuti.
Gira i pancake dall’altro lato, copri nuovamente con il coperchio e fai cuocere altri 2-3 minuti.
Ripeti l’operazione fino all’esaurimento dell’impasto, ricordandoti di ungere sempre il coppapasta.

*Se vuoi vedere una video ricetta per il procedimento, prova questa di Tasty.

 

Se provi la ricetta, scatta una foto e caricala su Instagram taggandomi (@zuccheroesale) sarò felicissima di vedere le tue creazioni e potrò ricondividerle nelle mie Stories.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook