4   64
0   58
0   74
1   72
1   66
11   98
1   101
2   40
8   103
3   75

Ciambellone rustico con salame e scamorza

Il ciambellone rustico salame e scamorza è un mio cavallo di battaglia per l’aperitivo.
Morbidissimo e saporito, piace sempre a tutti!

ciambellone rustico
Se sei a dieta puoi anche non continuare la lettura di questo post dato che la ricetta di oggi è ad alto tasso di golosità, un ciambellone salato davvero sfizioso, che ho preparato due volte nel giro di pochissimi giorni.
E’ semplicissimo da fare, molto comodo da servire a cubetti come aperitivo o spezzafame, ma anche da utilizzare come ‘svuotafrigo’, utilizzando quei pezzettini di formaggio o affettato che spesso rimangono dopo alcune preparazioni.
L’esecuzione è molto molto semplice, basta mescolare tutto insieme e aspettare la cottura, l’ispirazione l’ho presa da questo plumcake salato che ti avevo già mostrato.
Ora non mi resta che sperimentare altre versioni, ti farò sapere!

 

 

 

Ciambellone rustico con salame e scamorza
Ingredienti

  • 350 gr di farina 00

  • 150 gr di parmigiano grattugiato

  • 200 gr di salame

  • 200 gr di scamorza affumicata

  • 4 uova

  • 200 ml di olio di semi

  • 200 ml di latte

  • 1 bustina di lievito per torte salate

  • sale, pepe

Procedimento

Per prima cosa taglia la scamorza e il salame a dadini.
In una ciotola setaccia la farina con il lievito, aggiungi il parmigiano, il sale e il pepe.
Aggiungi le uova leggermente sbattute e mescola.
Agiungi l’olio e il latte e mescola ancora.( Se il composto dovesse risultare troppo secco aggiungi altro latte a filo).
Aggiungi ora la scamorza e il salame e mescola nuovamente.
Imburra e infarina uno stampo a ciambella e versa l’impasto all’interno.
Cuoci in forno caldo a 180° per circa 30-35 minuti, o fino a quando infilando uno stecchino al centro non ne uscirà asciutto.

Se provi la ricetta, scatta una foto e caricala su Instagram taggandomi (@zuccheroesale).
Sarò felicissima di vedere le tue creazioni e potrò ricondividerle nelle mie Stories.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share:

12 Comments

  1. giuseppe
    1 Luglio, 2014 / 14:26

    ciao cristina……… grazie! domenica la farò ;)

  2. giuseppe
    1 Luglio, 2014 / 14:26

    salve, mi piacerebbe provare questa ricetta e vorrei sapere il diametro della tortiera di quanto deve essere?

    • Cristina
      Autore
      1 Luglio, 2014 / 14:26

      Ciao Giuseppe,
      io ho utilizzato uno stampo a ciambella da 24cm di diametro, con i bordi alti.

  3. 12 Aprile, 2013 / 14:26

    Wow Cri! Che bello a Roma sei??? Un sogno, mi piacerebbe un sacco abitare lì…io la amo!!
    Buonissimo questo tuo ciambellone salato, mi stampo subito la ricetta, ho giusto un raduno di amiche la prox settimana…!
    Bacio e in bocca al lupo per tutto!
    Mari

  4. ross
    11 Aprile, 2013 / 14:26

    Che fortuna! Sei andata a vivere nella città più bella del mondo! In bocca al lupo per tutto!
    Ah, dimenticavo, questa torta salata è bellissima, da rifare subito !!

  5. Giuseppe
    11 Aprile, 2013 / 14:26

    evviva le torte salate svuotafrigo!!! Questa deve essere proprio deliziosa!

  6. 11 Aprile, 2013 / 14:26

    Sai che all’inizio, senza aver letto il titolo, credevo si trattasse di un dolce?! Mi piace moltissimo questa torta salata che ha lo stesso stampo di quella dolce! Senza contare che le torte salate in generale sono la mia passione…peccato solo che io non sia una grande fan del salame, ma posso sempre sostituirlo con il prosciutto ;)

    un abbraccio, Elisa

  7. 11 Aprile, 2013 / 14:26

    Cri dobbiamo organizzarci per vederci!!!!!!!!!
    non abbiamo più scuse!

    :*

  8. 11 Aprile, 2013 / 14:26

    Apperò! Io ci vedo un po’ di somiglianze con il babà rustico campano, anche se quello è un po’ più elaborato. Ma la perfezione per un aperitivo permane!
    Wow, trasferimento di casa e di città!! Bel cambiamento, direi. E un po’ ti invidio il trasferimento a Roma.. che città da sogno!
    In bocca al lupo per il cambiamento!

  9. 11 Aprile, 2013 / 14:26

    Sto week end devo cimentarmi in torte dolci e salate per la vendita delle torte dell’asilo…sai che forse potrei provare questa??!!! Intanto prendo appunti
    Buona giornata

  10. 10 Aprile, 2013 / 14:26

    guarda, mentre ti leggo sto mangiando un budino al cioccolato… direi proprio che la dieta è molto lontana dai miei pensieri ora….
    e per l’aperitivo di stasera mangerei molto volentieri qualche cubetto di questo ciambellone …
    chissà che emozione, una città tutta da scoprire e una casa da arredare! :)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.