11   92
1   100
2   40
8   101
3   74
1   76
1   65
3   81
1   68
0   67

Chiffon cake con crema di mascarpone e frutta fresca

La chiffon cake con crema di mascarpone e frutta fresca è una variante di una torta di origine americana molto famosa, super soffice e altissima.
Ricorda un po’ il nostro pan di Spagna ma è ancora più morbida e non necessita di bagna.

chiffon cake con crema di mascarpone e frutta fresca

Io non sono molto un tipo da torte di questo genere, farcite con crema o panna, ma quando mi capita di prepararle, per la base scelgo sempre una chiffon cake.

 

Chiffon cake: trucchi e consigli

È semplice da preparare e il risultato è garantito, bisogna solo seguire qualche piccolo accorgimento:

  • lo  stampo > è indispensabile utilizzare uno stampo da chiffon cake, lo potete trovare tranquillamente online o nei negozi di casalinghi più forniti, io il mio l’ho acquistato qui
  • il riposo > una volta cotta la torta, è fondamentale lasciarla riposare capovolta per almeno 6 ore, di modo che si raffreddi completamente e si stacchi senza problemi

 

 

 

Come ti dicevo, la chiffon cake è una base che si presta a mille varianti, puoi  farcirla con crema, panna o marmellata, o anche mangiarla semplice solo con una spolverata di zucchero a velo.
Io l’ho preparata per un’occasione speciale e ho deciso di farcirla con una crema di mascarpone e panna montata, tanta frutta fresca, fiori eduli e qualche pezzetto di cioccolato… per non farmi mancare niente!

Il procedimento non è complicato, anzi, ma tieni conto che i tempi son piuttosto lunghi.
La torta dovrà infatti riposare qualche ora prima di essere tolta dallo stampo, di modo che rimanga perfettamente integra.
Secondo me poi con un giorno di riposo in frigo diventa anche più buona, quindi il mio consiglio è di preparare la chiffon cake con crema di mascarpone e frutta fresca il giorno prima di servirla.

 

Chiffon cake con crema di mascarpone e frutta fresca
Ingredienti

per la base

  • 300 g di zucchero

  • 290 g di farina

  • 6 uova

  • 120 ml di olio di semi

  • 200 ml di acqua

  • un pizzico di sale

  • una bustina di lievito per dolci

  • la buccia grattugiata di un limone non trattato

per la crema di mascarpone

  •  500 g di mascarpone

  • 250 ml di panna fresca molto fredda

  • 170 g di latte condensato

 

per la decorazione

  • 250 g di frutta fresca mista

  • fiori eduli (io li trovo al supermercato, nel reparto delle insalate)

  • scaglie di cioccolato

Per prima cosa prepara la crema:*
Monta la panna fresca e riponi in frigo.
Monta il mascarpone con le fruste elettriche, aggiungendo a filo il latte condensato.
Con l’aiuto di una spatola, aggiungi la panna montata alla crema di mascarpone, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Copri con la pellicola e fai riposare in frigo fino all’utilizzo.

Prepara la base:
In una ciotola capiente setaccia la farina con il lievito, aggiungi lo zucchero, un pizzico di sale e con le mani pratica un buco al centro.
Aggiungi i tuorli, l’olio, l’acqua e la buccia di limone e mescola fino a ottenere un impasto omogeneo.
A parte monta gli albumi a neve fermissima e incorporali all’impasto aiutandoti con una spatola, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
Versa il composto nello stampo da chiffon cake (Importante: lo stampo NON va né unto né infarinato).
Cuoci in forno caldo a 170° per circa 60-70 minuti.
Togli lo stampo dal forno, capovolgilo e fai raffreddare la torta per almeno 6 ore.
Passa la lama del coltello lungo tutti i bordi della torta, in modo da staccarla completamente dallo stampo e capovolgila su un piatto da portata.
Con un coltello a lama lunga e affilata pratica un’incisione al centro della torta, e tagliala a metà in orizzontale.
Con una spatola spalma di crema la prima metà della torta, richiudi con la seconda metà e ricopri la superficie della torta con la crema al mascarpone.
Metti ora la crema avanzata all’interno di un sac a poche con un beccuccio a stella e decora il bordo esterno e quello centrale.
Aggiungi a piacere frutta fresca, fiori e pezzetti di cioccolato.
Fai riposare in frigo fino al momento di servire.

 

* per un risultato ottimale, specialmente ora che fa molto caldo, ti consiglio di tenere in frigo tutti gli ingredienti della crema, compresi ciotole e fruste, prima dell’utilizzo.
In questo modo la panna si monterà perfettamente, rimanendo fresca e soda a lungo.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook