Tahina: salsa di sesamo fatta in casa

La tahina, o salsa di sesamo è alla base di molte ricette mediorientali: dall’hummus ai falafel, arrivando fino ai dolci come la halva.
Buona anche da sola, spalmata su una fetta di pane tostato,  potete usarla  per insaporire zuppe o vellutate, carne o pesce alla griglia, o stemperarla con olio e limone e aggiungerla come condimento a un insalata sostanziosa.

tahina: salsa di sesamo fatta in casa

In casa mia non manca mai perché la uso spessissimo per preparare l’hummus classico, o qualche rivisitazione, come questa versione alla zucca, che compare spesso sulla mia tavola come stuzzichino per l’aperitivo insieme a pane tostato e quintali di verdurine fresche.

Non avevo mai pensato di prepararla in casa,  visto che abitualmente la compro già pronta.
Ma la realizzazione della tahina è talmente semplice e veloce, che vale la pena provare.
Vi basteranno tre ingredienti, un frullatore e in poco tempo avrete la vostra tahina fatta in casa pronta per essere utilizzata nelle vostre ricette.

tahina:salsa di sesamo fatta in casa

Tahina fatta in casa
Ingredienti

  • 150 g di semi di sesamo

  • 5 cucchiai di olio di sesamo o di olio extravergine di oliva

  • un pizzico di sale

Procedimento
Per prima cosa tostate leggermente i semi di sesamo in padella, fino a che diventino dorati.
Togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente.
Ponete i semi di sesamo nel mixer e iniziate a frullare, fino ad ottenere una consistenza farinosa.
Aggiungete ora il sale e l’olio, un cucchiaio alla volta, continuando a frullare.
Per evitare che il composto si surriscaldi troppo, fate spesso delle pause.
Continuate a frullare fino ad ottenere una consistenza liscia e omogenea.
Ponete la vostra tahina in un  barattolo di vetro richiudibile ermeticamente e conservate in frigo.

 

tahina:salsa di sesamo fatta in casa

Follow: