Porridge

Porridge for breakfast?
Yes, please.porridge

Se non vi piace il porridge io credo che non potremmo più essere amici, mi spiace.
Se non lo conoscete, si tratta semplicemente di un composto di fiocchi d’avena cotti nel latte (o acqua) e accompagnato a piacere con frutta fresca o secca, yogurt, cioccolato, marmellata o tutto quello che la fantasia e il vostro gusto vi suggeriscono.

Io lo amo alla follia, è davvero una delle mie colazioni preferite specialmente in autunno e inverno, ma non lo disdegno nemmeno ora che le temperature si sono rialzate.
In più oltre a essere buonissimo, è anche molto sano e super saziante, al momento è l’unica cosa che non mi fa sentire la fame a metà mattina e non mi fa desiderare ardentemente di addentare pezzi della scrivania a caso.

Io ultimamente preparo il porridge con frutti di bosco, limone, cannella e miele: un mix di energia!

Porridge (x 1 persona)
– 3 cucchiai di fiocchi di avena
– 1 bicchiere di latte vaccino o vegetale (io uso latte di cocco o di mandorla)
– 2 cucchiai di acqua
– zucchero qb (io ne aggiungo mezzo cucchiaio, ma dipende dai vostri gusti)
– mezza banana
– una manciata di frutti di bosco
– un cucchiaino di miele
– un cucchiaino di cannella
– buccia di limone grattugiata

Mettete in un pentolino i fiocchi d’avena, il latte e mescolate, l’acqua, lo zucchero e mescolate.
Accendete il fuoco a fiamma bassa e fate cuocere per circa 5-10 minuti, a seconda della densità che preferite, mescolando continuamente con un cucchiaio di legno.

Spegnete il fuoco, aggiungete la cannella e mescolate nuovamente.
Ponete il porridge in una ciotolina, aggiungete la frutta fresca, la buccia di limone e il miele e servite.

Ps. Se la mattina avete poco tempo a disposizione, provate questa versione di porridge senza cottura.

Follow: