Pizza di cavolfiore

Se non hai mai provato la pizza di cavolfiore, questo è il momento giusto per farlo.
Senza glutine, senza lievitazione e senza farina.
Una pizza magica :)

pizza di cavolfiore


Ho visto la ricetta di questa pizza di cavolfiore dovunque, finché mi sono decisa a prepara anche io.
Funziona così anche nel marketing, no?

Vieni bombardato continuamente dall’immagine di qualcosa e va a finire che quel qualcosa non solo lo desideri ardentemente, arrivi a credere di averne proprio un bisogno fisico.
Esattamente quello che mi è successo con questa ricetta e devo ammettere che è proprio buona!

 

Come fare la pizza di cavolfiore?

Per fare la pizza di cavolfiore dovrai partire pulendo il cavolfiore.
Elimina le foglie esterne, lavalo e riducilo in cimette.
Elimina poi la parte più dura e esterna da ogni cimetta e frulla tutto nel mixer.
Aggiungi ora l’uovo, il parmigiano, la maizena, il sale e il pepe.

Otterrai un impasto compatto che potrai stendere con le mani.

 

Come si cuoce la pizza di cavolfiore?

Dopo aver steso la tua base su una teglia rivestita di carta forno, falla cuocere in forno per circa 25-30 minuti a 200 gradi.
Condisci la pizza e rimettila in forno per altri 10-15 minuti.

 

Come condire la pizza di cavolfiore?

Come sempre puoi dare libero sfogo alla fantasia, io quando si tratta di pizza sto sempre sul classico.
Niente batte una margherita.

 

Pizza di cavolfiore
Ingredienti:
  • 1 cavolfiore

  • 1 uovo

  • 30 gr di parmigiano

  • 1 cucchiaio di maizena

  • sale, pepe, olio

  • passata di pomodoro q.b.

  • pomodorini

  • una mozzarella

  • origano, basilico

Procedimento

Lava il cavolfiore, elimina la parte centrale e le foglie esterne e riducilo in cimette.
Elimina da ogni cimetta la parte più dura e esterna e frullale nel mixer.
Aggiungi il sale, il pepe, il parmigiano, la maizena e l’uovo e frulla ancora.

Rivesti una teglia di carta forno, spennella con dell’olio e versa l’impasto di cavolfiore, aiutandoti a stenderlo con le mani bagnate.
Cuoci in forno a 200° per 25-30 minuti.
Metti in una ciotola la passata di pomodoro e condiscila con sale, olio, pepe e origano.
Taglia la mozzarella a pezzettini e strizzala per farle perdere l’acqua in eccesso.
Tira fuori la pizza, condiscila con la passata di pomodoro e infornala di nuovo per 10 minuti a 200°.
Tira fuori la pizza, aggiungi la mozzarella e i pomodorini tagliati a metà, e inforna nuovamente per 5 minuti.
Spegni il forno, tira fuori la pizza, aggiungi un filo d’olio, qualche foglia di basilico e servi.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook