New York Style Cheesecake

Alzi la mano chi non conosce la New York Style Cheesecake, probabilmente la torta straniera più famosa.
Nelle vetrine delle bakery americane, ma ormai di tutto il mondo direi, sono sempre in mostra queste torte altissime e perfette, a base di formaggio spalmabile e decorate con marmellata, salsa al cioccolato o al caramello…
Io devo ammettere che non sono una grandissima fan di questo genere di torte, un po’ perchè le trovo troppo dolci per il mio gusto, un po’ perchè preferisco la pasticceria ‘tradizionale’ o vintage, se vogliamo.
Ma dato che fortunatamente qui le torte non le mangio solo io, questa volta ho deciso di andare oltre i miei gusti e provare a realizzarla.

New York style cheesecake ricetta

Come tutti i dolci americani, non è esattamente un dolce light, ma per una volta si può fare uno strappo alla regola.
Se volete provare a ottenere un risultato più leggero, potete provare a sostituire una parte del formaggio spalmabile con dello yogurt greco e i biscotti digestive con dei biscotti secchi meno calorici, ma non sarà la stessa cosa :)

 

Io ho deciso di prepararla tale e quale alla versione originale perché in questa casa c’è  qualcuno che va pazzo per la New York Style Cheesecake e dopo infinite richieste non potevo non accontentarlo.
Ho deciso di andare su una versione super classica per il ripieno (l’ispirazione per la ricetta viene da qui)  ma al posto della marmellata, l’ho decorata con una montagna di fragole fresche e qualche mirtillo.

Il procedimento è molto semplice, ma armatevi di pazienza perché i tempi, specialmente quelli di riposo, sono piuttosto lunghini.
La torta dovrà infatti raffreddare completamente prima di essere messa in frigo e è consigliabile servirla almeno dopo qualche ora, di modo che sia perfettamente compatta al taglio.

New York Style Cheesecake

Ingredienti (per uno stampo a cerniera da 22-24 cm)

  • 300 g di biscotti digestive

  • 95 g di burro fuso

  • 750 g di formaggio spalmabile

  • 200 g di zucchero

  • 3 uova

  • 180 g di panna acida

  • la scorza grattugiata di un limone non trattato

  • 180 g di panna acida

  • 30 g di zucchero

  • 150 g di fragole fresche

  • una manciata di mirtilli

Procedimento
Per prima cosa tritate nel mixer i biscotti e metteteli in una ciotola.
Aggiungete il burro fuso e mescolate con un cucchiaio fino a ottenere un composto perfettamente amalgamato.
Rivestite uno stampo a cerniera da 22 cm con della carta forno e iniziate a distribuire il composto di biscotti e burro prima sul fondo e poi anche sui lati, arrivando fino al bordo in alto.
Mettete in frigo a rassodare.
Nel frattempo montate nella planetaria, o con le fruste, il formaggio spalmabile con 200g di zucchero e la scorza di limone.
Aggiungete un uovo alla volta e continuate a montare, fino a ottenere un composto omogeneo.
Aggiungete 180 g di panna acida e mescolate nuovamente.
Riprendete la tortiera dal frigo, riempitela con la crema di formaggio e infornate a 170° per circa 60 minuti.
Togliete la torta dal forno, lasciandolo acceso, e fate riposare a temperatura ambiente 10 minuti.
Nel frattempo preparate la glassa: mescolate i restanti 180 g di panna acida con i 30g di zucchero fino a ottenere un composto omogeneo.
Aiutandovi con un cucchiaio, spalmate al glassa sopra la torta.
Infornate nuovamente per 10-15 minuti.
Sfornate la torta e fate raffreddare completamente.
Decorate ora con la frutta fresca e trasferite in frigo per qualche ora prima di servire.

cheesecake americana

Follow:
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.