Latte d’avena fatto in casa

Il latte d’avena fatto in casa è una di quelle ricette che ho scoperto per caso e non ho più abbandonato.
Se mi segui da un po’, saprai che non bevo latte vaccino ormai da anni.
Non lo digerisco bene e non mi piace granché, per questo a colazione alterno yogurt di soia a latti vegetali.
Nel corso degli anni ne ho provati di tutte le marche e di tutti i tipi: latte di soia, d’avena, di farro, di mandorla, di nocciole e chi più ne ha, più ne metta.

latte d'avena fatto in casa

 

La difficoltà però è riuscire a reperire un buon latte vegetale senza zuccheri aggiunti (leggi sempre bene le etichette!) e molto spesso questo tipo di prodotti sono abbastanza costosi.
Siccome sono anche una grandissima fan dell’avena, ho pensato al latte d’avena fatto in casa partendo proprio dai fiocchi d’avena.
Dopo qualche ricerca sono arrivata qui e ho deciso di provare: bomba!

 

Ingredienti per il latte d’avena fatto in casa

Gli ingredienti per realizzare il tuo latte d’avena sono semplicemente fiocchi d’avena e acqua naturale.

 

latte d'avena come farlo in casa

 

Posso dolcificare il mio latte d’avena?

Certo! Se ti piace un gusto più dolce, puoi aggiungere a piacere una di queste alternative:

  • 1-2 datteri
  • 1 cucchiaio di miele
  • 1 cucchiaio di sciroppo d’acero
  • 1 cucchiaio di malto di riso

 

 

Come fare il latte d’avena in casa:

Il latte d’avena fatto in casa è semplicissimo: ti basterà lasciare i fiocchi d’avena in ammollo in  acqua e poi frullarli.
Più che semplice, no?
Puoi anche aggiungere spezie e/o dolcificanti a piacere.
Io ho aggiunto solo un cucchiaino di estratto di vaniglia, perché uso il latte d’avena fatto in casa spesso come base per i miei smoothies e non ho bisogno di un gusto molto forte.
Ma puoi provare anche ad aggiungere miele, sciroppo d’agave, malto di riso o anche datteri frullati per avere un gusto più dolce.

 

ricetta latte d'avena fatto in casa

Latte d’avena fatto in casa
Ingredienti:

  • 900 ml di acqua naturale
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
  • 50 g di fiocchi d’avena 

Procedimento
Metti i fiocchi d’avena in ammollo nell’acqua e lascia riposare per 30 minuti (se vuoi dolcificare con i datteri, togli il noccioli e aggiungili all’ammollo).
Frulla poi il tutto con il frullatore a immersione.
Aggiungi il pizzico di sale e l’estratto di vaniglia o il dolcificante scelto.
Frulla nuovamente.
Filtra il  latte d’avena con un colino a maglie fitte.
Trasferisci in una bottiglia di vetro e conserva in frigorifero per 3-4 giorni.

Prima di consumare il latte dai sempre una mescolata vigorosa, per ridistribuire la posa naturale che si formerà in superficie.

 

Se provi la ricetta, scatta una foto e caricala su Instagram taggandomi (@zuccheroesale), sarò felicissima di vedere le tue creazioni e potrò ricondividerle nelle mie Stories!

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook