Latte d’avena fatto in casa

Il latte d’avena fatto in casa è una di quelle ricette che da quando ho scoperto è diventato un mai più senza nella mia colazione.
Se mi seguite da un po’, saprete che non bevo latte vaccino ormai da anni.
Non lo digerisco bene e non mi piace granché, per questo a colazione alterno yogurt di soia a latti vegetali.
Nel corso degli anni ne ho provati di tutte le marche e di tutti i tipi: latte di soia, d’avena, di farro, di mandorla, di nocciole e chi più ne ha, più ne metta.

latte d'avena: come farlo in casa

 

La difficoltà però è riuscire a reperire un buon latte vegetale senza zuccheri aggiunti (leggete sempre bene le etichette!) e molto spesso questo tipo di prodotti sono abbastanza costosi.
Siccome sono anche una grandissima fan dell’avena (adoro prepararmi il porridge per colazione, se volete una ricetta provate a guardare qui e qui) ho pensato al latte d’avena fatto in casa partendo proprio dai fiocchi d’avena.
Dopo qualche ricerca sono arrivata qui e ho deciso di provare: bomba!

Il latte d’avena fatto in casa è semplicissimo da fare: vi basterà lasciare i fiocchi d’avena in ammollo in  acqua e poi frullarli.
Semplice, no?
Potete anche aggiungere spezie e/o dolcificanti a piacere.
Io ho aggiunto solo un cucchiaino di estratto di vaniglia, perché uso il latte d’avena fatto in casa spesso come base per i miei smoothies e non ho bisogno di un gusto molto forte.
Voi però potete provare anche ad aggiungere miele, sciroppo d’agave, malto di riso o anche datteri frullati per avere un gusto più dolce.

 

latte d'avena fatto in casa semplicissimo

Latte d’avena fatto in casa
Ingredienti:
900 ml di acqua naturale
un pizzico di sale
un cucchiaino di estratto di vaniglia (facoltativo)
50 g di fiocchi d’avena sottili *

Procedimento
Per prima cosa mettete i fiocchi d’avena in ammollo nell’acqua e lasciate riposare per 2/3 ore.
Frullate poi il tutto con il frullatore a immersione.
Aggiungete il pizzico di sale e l’estratto di vaniglia o il vostro dolcificante.
Frullate nuovamente.
Filtrate il vostro latte d’avena con un colino a maglie fitte.
Trasferite in una bottiglia di vetro e conservate in frigorifero per 3-4 giorni.
Prima di consumare il vostro latte date sempre una mescolata vigorosa, per ridistribuire la posa naturale che si forma sul fondo.

* Io utilizzo questi che sono molto fini e sono più facili da frullare.

Follow: