Kringle

Visto che abbiamo saltato qualche appuntamento con la rubrica dei lievitati, riprendiamo subito con una ricetta che si presta bene all’arrivo delle festività : il kringle con uvetta e canditi.

Se mi seguite su Instagram probabilmente avrai già visto il ‘making of’ qui, in realtà non pensavo di pubblicarla oggi, ma mi è piaciuta talmente tanto che ho deciso di anticipare, in fondo i lievitati non sono mai troppi, no? :)
E la ricetta di oggi è una ‘brioche’ morbidissima, lievemente dolce, ricca di uvetta e canditi.
Io la trovo anche molto scenografica, perfetta da mettere come centrotavola durante il periodo delle feste, o da regalare, magari incartata con della carta trasparente e un bel fiocco rosso.

Ho preso ispirazione da questa ricetta qui, ho solo cambiato il ripieno, ed eliminato la farina di castagne, ma credo proprio che anche la versione originale meriti un assaggio.

Se hai tempo, come sempre io ti consiglio la lievitazione lunga, l’impasto ne guadagnerà in gusto e morbidezza.
Se invece hai fretta puoi aumentare la dose di lievito, e saltare il passaggio di riposo in frigo.

Kringle

Ingredienti

  •  320 gr di farina manitoba

  •  120 ml di latte tiepido

  •  30 gr di miele

  •  30 gr di burro morbido

  •  10 gr di lievito di birra fresco

  •  1 uovo

  •  2 cucchiai di latte in polvere (facoltativo)

  •  ½ cucchiaini da caffè di sale fino, la scorza di un’arancia non trattata

per il ripieno:

  • 20 g di burro morbido

  •  2 cucchiai di zucchero di canna

  • 40 g d’arancia candita

  • 40 gr di canditi misti

  • 40 gr di uvetta

  •  1 tuorlo + due cucchiai di latte per spennellare

Procedimento

Per prima cosa mescola il lievito in un bicchiere con 2 cucchiai d’acqua tiepida e lascia fermentare per dieci minuti.
Mescola in una ciotola la farina, il sale e poi il miele.
Versa al centro il lievito e poi a poco a poco il latte.
Aggiungi l’uovo e lavora finché la pasta non diventa liscia ed elastica,
(Se troppo umida aggiungi poca poca farina e se troppo secca 1 cucchiaio d’acqua.)
Incorpora ora il burro e la scorza d’arancia e lavora di nuovo.
Forma una palla e metti l’impasto in una ciotola, copri la ciotola con pellicola o un panno umido e fai lievitare per almeno un’ora, o comunque fino al raddoppio in un luogo caldo.
Riprendi l’impasto e schiaccialo in modo da togliere una parte dell’aria.
Copri di nuovo e lasciate lievitare in frigorifero per una notte.
Stendi ora l’impasto a forma di rettangolo con il mattarello, a 1 cm di spessore.
Spennella con il burro, aggiungi lo zucchero, l’uvetta e i canditi.

Arrotola ben stretto dal lato lungo per ottenere un cilindro.
Metti la piega verso il basso e taglia in due.
Intreccia ora i due pezzi e formate una corona.
Sistemala su una placca coperta da carta forno e lascia lievitare per un’ora circa.
Spennella il kringle con il tuorlo sbattuto con un cucchiaio di latte e poi cuoci per 25-30 minuti in forno caldo a 180°.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook