1   39
4   50
0   53
0   39
2   51
0   53
0   48
0   40
1   26
1   55

Granola

granola

Buongiorno!
Non mi lamenterò del caldo, che diciamocelo l’abbiamo atteso fino a ieri e ora sembra già averci stufati…
No, no. Io adoro il caldo e il sole e sopratutto il non vedere ogni santo giorno gocce di pioggia dalla finestra!
E’ pur vero che le temperature si sono alzate così velocemente che siamo stati presi alla sprovvista, e ammetto che oltre al non aver ancora ultimato il cambio dell’armadio (sigh!) qui anche dal lato alimentazione non so più che mettere in tavola…Ho ancora pacchetti vari di legumi e cereali da finire ad esempio, quindi tra un’insalata e l’altra preparerò anche qualche minestrone, che ci sta sempre bene.
Che poi in realtà quando fa così caldo l’appetito cala (finalmente!) e mi accontento di pasti molto più leggeri, al limite del crudismo, grandi ciotole di frutta e verdura e bibite ghiacciate…così però dopo un po’ corro il rischio di arrivare a metà giornata con un buco nello stomaco e allora cerco sempre di fare una colazione ‘energetica’, in modo da arrivare tranquillamente all’ora di cena senza rischiare di addentare qualcuno :)
E le mie colazioni ultimamente prevedono un bel bicchiere di latte (di soia, o riso) freddissimo, con una manciata di granola fatta in casa, e un piattino di frutta fresca.
Se poi proprio voglio viziarmi mi concedo anche un quadratino di cioccolato fondente :)

Ma veniamo alla granola, io mangio spessimo i cereali a colazione, però ecco devo ammettere che fino a poco tempo fa compravo i classici cereali confezionati (i miei preferiti sono quelli al cioccolato fondente, che però diciamolo una volta per tutte…Perché ci in una scatola ci sono 10 cereali al cioccolato e 1000 al naturale?? Perché?)
Con la granola è stato amore a prima vista, sfogliando questo libro mi è venuta voglia di provare, il tempo di andare in dispensa, controllare i vasetti di frutta secca che avevo a disposizione, pensare come assemblarli e  voilà, la colazione era pronta.
La preparazione è semplicissima, l’unica cosa un po’ noiosetta è che prevede  la tostatura in forno e bisogna tenerla d’occhio, mescolando ogni 10 minuti per farla colorire per benino da tutti i lati, ma vi assicuro che ne vale la pena!
Io ho deciso di aromatizzarla al cocco e limone (che poi era ciò che avevo in casa), ma la bellezza di questa ricetta è che mantenendo le proporzioni, potete buttarci dentro un po’ tutto quello che vi piace, o che avete a disposizione, e sarà sempre buonissima.
Io ad esempio la prossima volta vorrei metterci vaniglia, pezzetti di cioccolato fondente, e qualche albicocca secca…

Granola
Ingredients
  • 170 gr di mix di frutta secca (noci, nocciole, mandorle, anacardi)
  • 60 gr di mirtilli rossi
  • 300 gr di fiocchi d’avena
  • 100 gr di farro o riso soffiato
  • 120 ml di sciroppo d’agave (o sciroppo d’acero o miele)
  • 85 gr di burro
  • la buccia grattugiata di un limone (non trattato)
  • 60 gr di cocco grattugiato
  • un pizzico di sale
Instructions
  1. Riunite in una ciotola la frutta secca, il farro soffiato e i fiocchi d’avena.
  2. Aggiungete la scorza di limone, il cocco grattugiato e il sale.
  3. Fate fondere il burro a fiamma bassa, togliete dal fuoco, aggiungete lo sciroppo d’agave e mescolate.
  4. Versate il composto nel mix di frutta secca e cereali e mescolate bene fino all’assorbimento.
  5. Stendete il tutto in una teglia foderata di carta forno e cuocete per 40 minuti a 160°, avendo cura di girare con un cucchiaio ogni 10 minuti.
  6. Togliete dal forno, fate raffreddare e conservate in un barattolo di vetro o in una scatola di latta.

 Dlin dlon: piccola informazione di servizio –> come saprete tra pochi giorni Google reader chiuderà, se volete restare sempre aggiornati sui nuovi post del blog, oltre a seguirmi sui vari social, potete cliccare qui sotto ;)

Follow my blog with Bloglovin

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share: