Ciambelline al vino

Per chi non le conoscesse, le ciambelline al vino sono dei biscotti tipici del Lazio, super croccanti e ricoperti di zucchero.
Facilissime da realizzare, si possono preparare sia con il vino rosso che con il vino bianco.

ciambelline al vino

Pur non essendo una grandissima esperta, sono una grande amante del vino, sia rosso che bianco e in casa mia non manca mai.
Spesso mi capita però di non riuscire a finire la bottiglia una volta aperta e quindi sono sempre alla ricerca di qualche ricetta per poterlo utilizzare.

Questa volta ho deciso di preparare la ciambelline al vino, che sicuramente conoscerete.
Si tratta di croccanti ciambelle ricoperte di zucchero, che si possono preparare sia con il vino rosso che con quello bianco.
Sono un po’ quei tipici biscotti che si trovano a casa delle nonne, perfetti da sgranocchiare vicino a una tazza di tè, o anche come suggerisce il nome stesso, insieme a un buon bicchiere di vino.
Il procedimento è molto semplice e il risultato assicurato!

Per la ricetta io ho utilizzato un Nebbiolo delle Langhe, scoperto grazie ai Roero Days a cui ho partecipato qualche tempo fa.

Ciambelline al vino
Ingredienti (per circa 40 biscotti)

  • 500 g di farina

  • 180 g di zucchero

  • 125 ml olio extravergine di oliva delicato

  • 125 ml di vino rosso

  • un pizzico di bicarbonato (facoltativo)

  • zucchero q.b. per la copertura

Procedimento
Riunite in una ciotola il vino rosso, l’olio, lo zucchero e il bicarbonato e mescolate con una forchetta.
Aggiungete la farina setacciata poco alla volta e cominciate a impastare a mano.
Continuate a impastare, aggiungendo tutta la farina fino all’esaurimento.
Trasferite l’impasto su di una spianatoia e impastate nuovamente.
Coprite con la pellicola e fate riposare l’impasto per almeno 30 minuti.
Riprendete l’impasto e dividetelo in 8 parti uguali.
Da ogni porzione ricavate una pallina d’impasto della grandezza di una noce  e aiutandovi con le dita ricavate un bastoncino lungo 15-20 cm.
Unite le due estremità per ricavare una ciambellina.
In alternativa, dividete l’impasto a metà, intrecciatelo e infine ricongiungete le estremità, per ottenere ciambelline come in foto.
Procedete allo stesso modo fino all’esaurimento dell’impasto.
Passate tutte le ciambelline in un piatto pieno di zucchero.
Adagiatele su di una teglia coperta di carta forno.
Cuocete le ciambelline in forno caldo a 180° per circa 25 minuti.
Fatele raffreddare completamente e conservatele in un barattolo di vetro.

ciambelline al vino

 

Note:
– potete sostituire il vino rosso con il vino bianco
– potete utilizzare olio di semi al posto di olio di oliva o anche metà dose di entrambi
– il bicarbonato è facoltativo, potete sostituirlo con il lievito per dolci o ometterli entrambi
– appena uscite dal forno le ciambelline saranno ancora morbide, ma non preoccupatevi.
Fatele raffreddare completamente e acquisiranno la giusta croccantezza.

 

Follow: