2   37
7   97
3   72
1   74
1   62
3   79
1   68
0   66
2   47
0   56

Pan bauletto

Il pan bauletto è un pane in cassetta morbidissimo, che può essere accompagnato sia con il dolce che con il salato.
Io lo faccio molto spesso e lo congelo già affettato, per averlo sempre pronto per la colazione.

pan bauletto fatto in casa

Quando l’altro giorno mi sono accorta che ero rimasta senza un grammo di pane in casa, ho pensato subito di preparare una bella scorta di pan bauletto e lasciare la ricetta anche qui.
Ho voluto provare una ricetta nuova, che ho trovato su questo libro e il risultato mi è piaciuto moltissimo.
Super soffice, leggermente dolce, perfetto anche dopo qualche giorno!
Conservato in un sacchetto di plastica, rimane sempre morbidissimo.
Un pane che si prepara in poco tempo, perfetto per le emergenze.

Se poi invece hai un po’ di tempo in più da dedicare alla cucina, ti consiglio la ricetta dell‘hokkaido milk bread che trovi qui, ti assicuro che non c’è niente di più soffice.

 

pan bauletto ricetta

 

 

 

Pan bauletto
Ingredienti

(x 2 stampi da plumcake  20cmx 10cm o x uno stampo da plumcake 28cmx14cm)

  • 340g di farina 0

  • 160g di acqua

  • 20g di latte

  • 20g di uova

  • 6g di sale

  • 30g di zucchero

  • 5g di lievito di birra

  • 50g di burro

 

Per spennellare

  • uovo

  • latte

 

 

Procedimento
Inserisci in planetaria la farina, lo zucchero, il lievito di birra, l’acqua, l’uovo e il latte e inizia a impastare.
Aggiungi il sale e impasta per circa 5 minuti.
Aggiungi ora il burro morbido, poco alla volta e impasta fino a ottenere un composto elastico e omogeneo.
Trasferisci in una ciotola pulita appena unta di olio, copri con un telo e fai lievitare per 1 ora a temperatura ambiente.
Imburra e infarina gli stampi da plumcake e sistema l’impasto all’interno, dandogli la forma di un salsicciotto e sistemando la chiusura verso il basso.
Copri con un telo e fai lievitare finché l’impasto non sarà arrivato quasi ai bordi dello stampo.
Spennella con un goccio di latte e l’uovo avanzato e cuoci in forno caldo a 180° per 35-40 minuti.

 

Se provi la ricetta, scatta una foto e caricala su Instagram taggandomi (@zuccheroesale).

Sarò felicissima di vedere le tue creazioni e potrò ricondividerle nelle mie Stories.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook