Giappone: tutto quello che c’è da sapere prima di partire

Dopo più di 6 mesi dal mio viaggio in Giappone, finalmente rimetto in ordine le idee e mi preparo a scrivere una mini guida per tutti quelli che volessero affrontare un viaggio (che consiglio tantissimo) nel Sol Levante.
Iniziamo con un post dedicato ai consigli e a tutte le cose utili da sapere prima di partire.
Prometto che poi pubblicherò anche un post dedicato a tutte le cose da fare e vedere (senza farvi aspettare altri 6 mesi ;))

cosa fare prima di partire per il Giappone
GIAPPONE: TUTTO QUELLO CHE C’È DA SAPERE PRIMA DI PARTIRE:
VIAGGIO

Il viaggio è piuttosto lungo e non proprio economico, ma se riuscite a comprare i biglietti in anticipo (anche 6 mesi o più) riuscite a risparmiare parecchio.
Il periodo più indicato per andare in Giappone è secondo me la primavera, sia per il clima, sia per l’atmosfera pazzesca che troverete con la fioritura dei ciliegi.
Io sono stata in agosto e a meno che non abbiate altra scelta, non mi sento di consigliarvelo.
Non ho mai, mai, mai, sofferto così tanto il caldo in vita mia.

ALLOGGI

Gli hotel sono piuttosto costosi e non particolarmente belli, la soluzione migliore è secondo me Airbnb, riuscirete a trovare case carinissime a poco prezzo, e tutti gli host sono sempre più che disponibili.

 

TRASPORTI

TRENO: In base alle città che deciderete visitare, può tornarvi utile l’abbonamento al Japan Rail Pass, ovvero un pass che permette ai turisti di viaggiare in Giappone utilizzando i treni dell’azienda Japan Railways (JR) senza pagare di volta in volta i biglietti ma ad un prezzo unico che si paga all’inizio.
In pratica pagate solo all’inizio quando comprate il pass e poi potete prendere tutti i treni che volete, quando volete.
Il prezzo del Japan Rail Pass è di 219€ per 7 giorni, ma potete trovare anche la versione da 14 e 21 giorni.

Quello che vi consiglio è di acquistare il JR prima di partire, riceverete a casa una prevendita che poi potrete trasformare in un vero e proprio pass una volta arrivati in aeroporto.
Lì vi consegneranno il pass fisico che potrete utilizzare per prendere qualsiasi treno della linea JR.

 

METRO/BUS: I trasporti pubblici in Giappone sono comodissimi e super efficienti, non sono esattamente economici, ma valgono decisamente la spesa.
Appena arrivati vi consiglio di acquistare un abbonamento per poterli prendere tutte le volte che volete.
Potete scegliere tra SUICA e PASMO, che vi offrono sostanzialmente lo stesso servizio.
Vi consegneranno una tesserina elettronica che potrete ricaricare in tutte le stazioni della metropolitana ogni volta che ne avrete bisogno.
Oltre all’importo che vi servirà per i viaggi, vi verrà richiesta una somma per la cauzione (500 yen), che vi verrà ridata una volta che darete indietro le tessere elettroniche prima di partire.
Potrete utilizzare le tessere elettroniche anche per effettuare piccoli acquisti di bibite e/o snack ai distributori automatici che troverete in giro per la città.
Qui trovate alcune FAQ.

INTERNET

Imprescindibile per usare il vostro smartphone, controllare le mail, caricare le foto su Instagram e videochiamare i vostri parenti su whatsapp> Il pocket wifi, ovvero LA VITA.
Si tratta di un hotspot personale che potrete tenervi in borsa o nello zaino e portarvi dietro ovunque andiate.
È indubbiamente la cosa più utile, se non indispensabile, che a me ha salvato la vita più volte mentre cercavo indicazioni su Google Maps.
Ma vi sarà utilissimo anche solo per avere la libertà di controllare ogni tanto che cosa succede nel mondo e/o avere contatti con i vostri amici e familiari.

Ricordatevi poi che in Giappone quasi nessuno parla inglese e i pochi che lo parlano purtroppo lo parlano talmente male che è impossibile comunicare.
Capirete bene quanto può essere utile controllare Google Translate più volte al giorno ;)
Noleggiare il pocket wifi è anche abbastanza economico, per circa 15 giorni abbiamo speso meno di 80€.
Potete noleggiarlo prima di partire e pi ritirarlo in aeroporto in uno degli uffici postali.
Prima di partire vi basterà riconsegnarlo nello stesso ufficio e il gioco è fatto.

 

IN CONCLUSIONE

Queste sono le informazioni di base che vi serviranno per organizzare al meglio il vostro viaggio.
Nel prossimo post vi racconterò tutto quello che c’è da fare, vedere, mangiare a Tokyo, Kyoto, Nara e Osaka.
Ma se non potete aspettare, ecco un piccolo spoiler della mia ricetta preferita che ho condiviso qualche tempo fa: i pancake giapponesi più soffici del web >>> Leggi la ricetta

pancake giapponesi super soffici

 

Follow:
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook