Doughnuts

I doughnuts, o donuts, sono le tipiche ciambelle americane.
Morbidi e dolcissimi dolcetti ricoperti di zucchero o glassa colorata.

doughnuts

Avevo detto che sarei tornata a scrivere più spesso, e sto cercando di mantenere la promessa.
Certo, non è che sia poi così difficile scrivere più di un post al mese eh, però diciamo che la mia lunga lista di buoni propostiti inizia anche da qui.
È anche vero che mettere la parola buoni propositi vicino ad una foto di ciambelle fritte lascia un po’ perplessi, ma hey! queste sono al forno…come sgarro vale meno, ok? E poi cmq in ogni caso ho deciso che della coerenza ne parliamo un’altra volta.

Io intanto il mio piccolo passettino l’ho fatto, poi certo dovrei anche sistemare l’armadio, iniziare ad andare a dormire presto, smetterla di mangiare schifezze, ricominciare a correre, e tutta una serie di altre cose, grandi e piccole…E voi, avete già iniziato a stilare la lista dei buoni propositi? Io non è che sono in anticipo, sia  ben chiaro, sto ancora cercando di mettermi a pari con quelli dell’anno scorso :P

Ma parlando di cose serie, cosa c’è da mangiare? (semicit).
La ricetta di oggi viene da qui, rispetto all’originale io ho solo diminuito il lievito a 2g, e prolungato la lievitazione (in frigo) per tutta la notte, ma se non avete molto tempo a disposizione potete seguire le indicazioni originali e verrà benissimo lo stesso!

Doughnuts
Ingredienti

  • 1 uovo a temperatura ambiente
  • 225 ml di latte intero tiepido
  • 60 g di zucchero semolato
  • 450 g di farina 00
  • 7g di lievito di birra disidratato
  • 100 g di burro a temperatura ambiente
  • 2 cucchiaini di estratto di vaniglia (o i semi di 1/2 bacca)
  • 1 pizzico di sale
  • burro fuso e zucchero semolato q.b.
Procedimento

Sbattete in una ciotola l’uovo, il latte, lo zucchero, l’estratto di vaniglia e il sale e mescolate bene il tutto.
Aggiungete circa 2/3 della farina assieme al lievito e impastate a mano, o con l’impastatrice e a bassa velocità fino a quando l’impasto non risulterà omogeneo.
Tagliate il burro a cubetti e aggiungetelo, e impastate fino a quando l’impasto non l’avrà assorbito completamente.
Aggiungete infine la farina rimanente, un po’ per volta.
Versate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo brevemente, fino a quando non si attaccherà più alle mani.
Trasferite l’impasto in un recipiente leggermente unto, coprire con uno strofinaccio umido e lasciate lievitare in un luogo tiepido fino al raddoppio (un ora/un’ora e mezza).

Trascorso il tempo di riposo, sgonfiate l’impasto e stendetelo ad uno spessore di circa 1 cm o poco più.
Con un coppa pasta ricavate i doughnuts e bucateli al centro utilizzando un utilizzando un coppa pasta più piccolo.
Sistemateli ben distanziati sulle teglie rivestite di carta forno.
Coprite con pellicola e fate lievitare fino al raddoppio (almeno 30 minuti)
Cuoceteli per circa 8 minuti 200°C, per circa 6-8 minuti, o fino a che non saranno dorati.
Sfornateli, spennellateli con il burro fuso e passateli nello zucchero semolato prima di servire.
Una volta cotti, spennellare subito con un velo di burro fuso e passare in abbondante zucchero semolato.

Follow:
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook