5   82
3   39
4   67
6   96
0   89
7   129
1   79
3   84
6   85
0   102

Croissant sfogliati fatti in casa

Croissant sfogliati fatti in casa
Tra tutte le ricette  da riprodurre in casa che mi hanno sempre affascinato e al tempo stesso spaventata, i croissant sono sicuramente al primo posto.
Non c’è un’altra preparazione che io guardi con questo misto di ammirazione prima e  insoddisfazione dopo, ogni volta che mi trovo a analizzare i risultati.

Iniziamo subito con il dire che per ottenere un prodotto perfetto sotto tutti i punti di vista, diverse sono le cose che bisognerebbe avere e che molto spesso a casa non si hanno:
attrezzatura adatta: utilizzare una sfogliatrice professionale invece che sfogliare a mano è sicuramente più veloce e efficace, non si rischia di scaldare l’impasto, né di rompere il burro all’interno.

lievito: un’alveolatura perfetta, con grossi buchi a nido d’ape si ottiene con un lievito madre ben rinfrescato.

Fatta questa premessa, posso dire di essere per il momento soddisfatta di questo tentativo di croissant fatti in casa e con impasto diretto  (con lievito di birra).
Ovviamente non mi fermo qui e anzi, ho già altre 3-4 ricette segnate da provare, quindi tenetevi pronti per una serie sul tema.
Certo, mettetevi l’anima in pace perché il procedimento è lungo e abbastanza complicato, se siete alle prime armi, ma vi assicuro che la soddisfazione del risultato vi ripagherà di qualsiasi fatica.

Non ho fatto foto del procedimento passo passo, un po’ perché non avevo tempo (leggi voglia) un po’ perché devo ammettere che ho pensato più volta durante la preparazione che sarebbero venuti dei croissant osceni e non sarei mai arrivata a pubblicare questo post (OTTIMISMO!)

In ogni caso in rete troverete tantissimi post e/o video che potranno esservi utili, vi lascio un po’ di info alla fine del post.
La descrizione della ricetta è pensata per chi ha già dimestichezza con questo tipo di preparazioni e con tutte le attività propedeutiche (es. stesura del panetto di burro, incasso, pieghe).
Se però non avete mai fatto dei croissant in casa e volete cimentarvi lo stesso, non temete, troverete tutte le informazioni mancanti sempre nel link che vi lascio alla fine del post.

croissant sfogliati fatti in casa con metodo diretto

Come sempre, ma mai come in questo caso, è fondamentale utilizzare ingredienti di ottima qualità e che presentino tutte le caratteristiche utili al raggiungimento del risultato e qualche piccolo accorgimento per
FARINA: deve avere un buon tenore proteico e una forza (W)  300 E 350
BURRO: essendo uno dei principali ingredienti della ricetta, nonché responsabile della fragranza e degli aromi, scegliete un burro freschissimo e possibilmente ottenuto da panna da centrifuga
TEMPERATURA: la temperatura dell’ambiente non deve mai essere troppo elevata, altrimenti avrete problemi sia in fase di sfogliatura che di lievitazione
TEMPO: i tempi di riposo e di lievitazione sono fondamentali, non abbiate fretta di concludere, ma rispettate l’impasto e le sue necessità.

Croissant sfogliati fatti in casa con impasto diretto
Ingredienti

  • 500 g di farina W300/350

  • 250 di acqua

  • 50 g di panna fresca

  • 20 g di lievito di birra

  • 12,5 g di sale

  • 60 g di zucchero

  • 300 g di burro per sfogliare

Procedimento

Iniziate mescolando la farina con l’acqua, la panna e il lievito.
Azionate il gancio a uncino della planetaria e iniziate a impastare.
A metà impasto aggiungete il sale e lo zucchero.
Impastate per qualche minuto, fino a ottenere un composto liscio.
Mettete l’impasto in un contenitore coperto da pellicola.
A questo punto potete scegliere se procederecon l’impasto diretto (fate lievitare per 60 minuti a 26° circa, poi passate l’impasto in frigo per altri 60 minuti e poi procedete con le pieghe) o con il metodo differito (ponete l’impasto in frigo per un minimo di 12 ore).

Trascorso il riposo in frigo, riprendete l’impasto e stendetelo dandogli la forma di un rettangolo.
Incassate ora il burro e date due giri semplici a 3.
Coprite con pellicola e fate riposare in frigo per almeno 30 minuti.
Riprendete l’impasto  e date il terzo giro a 3, ponendo l’impasto nuovamente a riposare in frigo per 30 minuti.
Stendete ora l’impasto a uno spessore di 3mm, tagliate a triangolo, formate i croissant e disponete su teglie rivestite di carta forno.
Fate lievitare fino al raddoppio, dorate con un uovo sbattuto e cuocete in forno caldo a 200° per 15 minuti circa.

croissant fatti in casa

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook