2   37
7   97
3   72
1   74
1   62
3   79
1   68
0   66
2   47
0   56

Cavolfiore gratinato

Oggi una ricetta facile facile per utilizzare il cavolfiore: il cavolfiore gratinato.
Devo dire che noi a casa lo mangiamo spessissimo lessato e condito con olio e sale, è buono e leggero, ma diciamo anche che ogni tanto fa bene cambiare!
La versione che vi propongo oggi è sicuramente più sostanziosa, ma basta accompagnarla con un’insalata e un frutto per non appesantirsi troppo.
Io poi ho alleggerito la besciamella usando metà latte e metà acqua, ma potete anche sostituire il latte con del brodo vegetale e voilà,  le calorie diminuiscono immediatamente!
Allora che dite, vi piace la mia proposta?

Voi come lo cucinate il cavolfiore?

Cavolfiore gratinato:
per 4 persone
– un cavolfiore bianco
– 50 gr di burro
-50 gr di farina
-250 ml di latte
-250 ml di acqua
-olio, sale, pepe, noce moscata
– 4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Per prima cosa lavate il cavolfiore e eliminate le foglie esterne.
Tagliatelo in più parti e lessatelo in una pentola piena d’acqua fredda fino a che sarà facile infilzarlo con una forchetta. (15-20 minuti).
Preparate la besciamella: fate fondere in una pentola il burro, aggiungete la farina e mescolate fino a incorporarla tutta, aggiungete i liquidi e mescolate fino a che la besciamella si sarà rappresa.
Aggiustate di sale e pepe e aggiungete un’abbondante macinata di noce moscata.
Ungete leggermente di olio una teglia, disponetevi il cavolfiore lessato, copritelo con la besciamella, aggiungete il parmigiano e cuocete in forno già caldo a 200° per mezz’ora circa, fino a che diventa dorato.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share: