Crema pasticcera

La crema pasticcera è una delle creme più conosciute e utilizzate nella preparazione dei dolci.
Si usa per farcire torte, crostate o bignè, o per preparare budini e dolci al cucchiaio.
È anche una delle preparazioni spesso legate alle storie di famiglia, sfido chiunque a non ricordare una mamma o una nonna alle prese con frusta e pentolino mentre prepara la crema pasticcera:)

 

Io devo ammettere che non ne sono una grandissima fan, preferisco la crema diplomatica, o le creme al cioccolato in tutte le loro varianti.
Ma in un blog di cucina che si rispetti non poteva mancare una ricetta come questa!
Complice un esperimento di pain aux raisins che ho fatto qualche giorno fa (potete vedere il risultato qui su Instagram) e che ho farcito con una generosa dose di crema, eccomi a condividere con voi anche questa ricetta.

Come per tutte le preparazioni, le alternative che potete trovare sono infinite: con metà latte e metà panna, con amido di riso o di mais, con solo tuorli o uova intere…
Io mi trovo bene con la versione di Iginio Massari (uno a caso, eh :)), ma quello che vi consiglio è di provarne diverse e poi aggiustarle di modo che siano il più possibile simili ai vostri gusti.
Questa ad esempio per me è perfetta, ma leggermente troppo dolce, quasi sempre infatti diminuisco la dose di zucchero prevista.

 

 

Crema pasticcera
Ingredienti

  • 500 ml di latte

  • 200 g di tuorli

  • 40 g di amido di mais

  • 125 g di zucchero

  • i semi di una bacca di vaniglia

  • la buccia di mezzo limone non trattato

Procedimento
Per prima cosa incidete la bacca di vaniglia e tirate fuori i semi con un coltellino.
Mettete i semi, la buccia di limone grattugiata e il latte in un pentolino e portate a bollore.
In una ciotola capiente mescolate con una frusta lo zucchero e l’amido di mais.
Aggiungete i tuorli e mescolate ancora fino a ottenere un composto liscio e senza grumi.
Una volta raggiunto il bollore, spegnete il latte e versatelo in due volte sul composto di uova, mescolando sempre con la frusta.
Rimettete tutto nel pentolino e riaccendete il fuoco al minimo.
Fate cuocere, mescolando sempre con la frusta, per qualche minuto, fino a ottenere un composto denso.
Trasferite in una ciotola pulita, coprite con pellicola e lasciate raffreddare prima di utilizzare.

Follow:
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.