Torta al grano saraceno

La torta di grano saraceno è famosissimo dolce di origine altoatesina.
Morbida, rustica, profumatissima e con un ottimo contrasto dolce-salato grazie alla marmellata di mirtilli rossi che la farcisce.
Fatta solo con farina di grano saraceno e farina di mandorle è perfetta per chi segue un’alimentazione senza glutine.

E’ passato un po’ dall’ultimo post, ma devo ammettere che ultimamente la mia voglia di cucinare è scesa ai minimi termini, e così quella di fotografare e scrivere sul blog.
Non che non mi piaccia più questo spazietto eh, è solo che ultimamente le cose da fare sono state davvero molte, incastrare tutti gli impegni è sempre più difficile, e quando la stanchezza prende il sopravvento capita di rinunciare per un po’ alle proprie passioni.

Credo comunque che questo stop forzato mi abbia fatto bene, ora ho di nuovo voglia di scrivere, di cucinare, sfoglio avidamente i nuovi libri di cucina per trovare una ricetta da provare al più presto, segno nuovi ingredienti sulla lista della spesa, guardo con occhi innamorati ogni alzatina che mi si presenti davanti….Insomma, sono tornata quella di una volta!

Per la ricetta di questa torta al grano saraceno mi sono ispirata a questa qui, apportando solo qualche piccola modifica.
Ho solamente aggiunto una bustina di lievito per dolci e 50 ml di latte.

Non avendo in casa la confettura di mirtilli rossi ho poi ripiegato su una di gelsi neri, e devo dire che che è stata buonissima lo stesso.
Ci sta benissimo però anche una confettura di lamponi o di albicocche, ma voglio provarla al più presto anche con una crema spalmabile al cioccolato fondente, vi saprò dire ;)

Torta al grano saraceno

Ingredienti:

  • 125 gr di burro

  • 125 gr di zucchero

  • 3 uova

  • 125 gr di farina di grano saraceno

  • 125 gr di mandorle sgusciate o farina di mandorle

  • 50 ml di latte

  • una bustina di lievito per dolci

  • un pizzico di sale

  • i semi di mezza bacca di vaniglia

  • marmellata di mirtilli rossi (io ho usato quella di gelsi neri)

  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

Per prima cosa tritate nel mixer le mandorle fino a ridurle in farina.Ponetele poi in una ciotola insieme alla farina di grano saraceno.
Montate il burro morbido con i tuorli, i semi di vaniglia e 75 gr di zucchero, aggiungete poi le due farine e amalgamate bene.
A parte montate i bianchi con lo zucchero rimanente e amalgamateli poi poco alla volta al primo composto.
Imburrate e infarinate uno stampo da 22 cm di diametro, versate all’interno l’impasto e livellatelo con una spatola.
Fate cuocere in forno già caldo a 180° per 30-35 minuti, o comunque fino a quando infilando uno stecchino al centro del dolce questo non uscirà asciutto.
Sfornate la torta e lasciatela freddare completamente.
Dividete la torta in due, farcitela con la marmellata e ricomponetela.
Spolverate con abbondante zucchero a velo e servite

Follow:
  • Pingback: Qualche ricetta da provare.... - Zucchero&Sale | Zucchero&Sale()

  • Giuseppe

    Non so come siano i gelsi neri ma sicuramente sarà buonissima! Zucchero&Sale aiuta tanti a coltivare la passione culinaria!

  • mi sei proprio mancata!!!!
    non sparire più e quando passi a Roma chiamami che ci vediamo! :*

    • Cristina

      Assolutamente si, direi che è ora di rivedersi!! :)

  • Io la faccio esattamente così… Solo con tutte le dosi raddoppiate (salvo il lievito), e senza latte. La adoro…
    È bello fermarsi un attimo e poi riassaporare la sensazione della “Ripartenza”… E poi la foto è veramente meravigliosa! ;*

    • Cristina

      Grazie Ross!! Ora mi toccherà provare anche la tua versione ;)

  • mi sei mancata! offro il thè che con questa torta sta benissimo, così riprendiamo un pò di chiacchiere arretrate!

    • Cristina

      ma quale tè…sgancia subito una fetta della tua marble cake!! :)