Torta al grano saraceno

La torta di grano saraceno è un famosissimo dolce di origine altoatesina.
Morbida, rustica e profumatissima.
Fatta solo con farina di grano saraceno e farina di mandorle, è senza glutine.

torta al grano saraceno e marmellata

 

Il tipico dolce che può capitarti di trovare per merenda ai rifugi di montagna.
Solitamente accompagnato da una pallina di gelato alla vaniglia o da una cucchiaiata di panna montata (ho fame solo al pensiero!).

Tradizionalmente, la torta al grano saraceno viene farcita con una confettura di mirtilli rossi.

Io non avendola, ho optato per una confettura di gelsi neri, ma puoi utilizzare la marmellata che preferisci.
I frutti di bosco, avendo un contrasto acido, sono sicuramente una delle soluzioni più indicate.

Per la ricetta di questa torta al grano saraceno mi sono ispirata a questa qui, apportando solo qualche piccola modifica.

 

Torta al grano saraceno
Ingredienti:

  • 125 gr di burro

  • 125 gr di zucchero

  • 3 uova

  • 125 gr di farina di grano saraceno

  • 125 gr di mandorle sgusciate o farina di mandorle

  • 50 ml di latte

  • una bustina di lievito per dolci

  • un pizzico di sale

  • i semi di mezza bacca di vaniglia

  • marmellata di mirtilli rossi (io ho usato quella di gelsi neri)

  • zucchero a velo per decorare

Procedimento

Per prima cosa trita nel mixer le mandorle fino a ridurle in farina.
Mettile poi in una ciotola insieme alla farina di grano saraceno.

Monta il burro morbido con i tuorli, i semi di vaniglia e 75 gr di zucchero, aggiungi poi le due farine e amalgama bene.
A parte montate gli albumi con lo zucchero rimanente e uniscili poi poco alla volta al primo composto.
Imburra e infarinate uno stampo da 22 cm di diametro, versa all’interno l’impasto e livellalo con una spatola.
Cuoci in forno già caldo a 180° per 30-35 minuti, o comunque fino a quando infilando uno stecchino al centro del dolce questo non uscirà asciutto.
Sforna la torta e lasciala raffreddare completamente.
Dividi la torta in due e farciscila con la marmellata.
Spolvera con abbondante zucchero a velo e servi.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Cristina
Foodblogger e pasticcera professionista.
Creo contenuti digital e sul blog condivido le mie ricette di tutti i giorni, con trucchi e consigli per una cucina alla portata di tutti.

Find me on: Web | Twitter | Facebook