Torta di rose

torta di rose

Altro post, altra torta.
Arriveranno le insalate, ma saranno nel blog di qualcun altro ;)
Per affrontare questa settimana che mi sembra bella densa di impegni, questo freddo che sta arrivando e per sopravvivere a tutta una serie di deliri pre natalizi (alzi la mano chi non ha in programma 3 aperitivi, 7 cene, un paio di colazioni,  riffe, tombolate, mercanti in fiera ecc..) io direi che una buona dose di zuccheri è quantomeno necessaria.
E quindi una bella torta di pasta brioche, ripiena (nel mio caso) di marmellata di castagne e ricoperta di mandorle e zucchero, ci sta tutta.
Se per caso non vi piacciono castagne e/o mandorle, potete provarla anche con la vostra marmellata preferita, o con una dose (generosa mi raccomando) di crema al cioccolato, o perché no semplicemente riempita con uno strato di burro e zucchero.
Insomma, fatela un po’ come vi pare, ma fatela perché vi assicuro che merita.
Se poi avete anche del tempo a disposizione, vi consiglio come sempre di fare una lievitazione lunga (8h in frigo) l’impasto ne guadagnerà in morbidezza e digeribilità.
Se invece non avete tempo a disposizione, o siete troppo affamati, un paio di ore per la lievitazione saranno sufficienti.

 

Torta di rose
Ingredienti
  • 600 g di farina 00
  • 3 uova
  • 120 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • 150 ml di latte
  • un cubetto di lievito di birra fresco
  • i semi di mezza bacca di vaniglia
  • per farcire e decorare
  • crema di castagne
  • mandorle a lamelle
  • zuccherini
  • zucchero a velo
Procedimento
  1. Sciogliete il lievito nel latte con un cucchiaio di zucchero. Mescolate bene e lasciate lievitare per circa 20 minuti.
  2. Setacciate la farina in una ciotola, e aggiungete il sale, i semi di vaniglia e lo zucchero.
  3. Al centro rompete le uova e iniziate a impastare.
  4. Aggiungete il burro morbido e continuate a impastare fino a formare un impasto liscio e morbido.
  5. Lasciate lievitare fino al raddoppio.
  6. Riprendete l’impasto, sgonfiatelo leggermente e adagiatelo su un piano di lavoro infarinato.
  7. Stendetelo con l’aiuto del mattarello fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di mezzo cm.
  8. Spalmate la crema di castagne su tutta la superficie e arrotolate l’impasto su se stesso partendo dal lato lungo.
  9. Con un coltello molto affilato tagliate delle fette di circa 5 cm e posizionatele in una teglia (imburrata e infarinata).
  10. Lasciate lievitare fino al raddoppio.
  11. Decorate la superficie con mandorle a lamelle e zuccherini, e infornate in forno caldo a 180° per circa 40-45 minuti.
  12. Fate raffreddare, decorate con zucchero a velo e servite.

 

E per concludere, la mia consueta piccola e meravigliosa serie di link consigliati:

Musica:  ♪ “Leave me while i’m not looking” ♫ Paloma Faith
Una ricetta da provarehttp://www.loveandlemons.com/2014/12/08/cranberry-pistachio-chocolate-bark/
Post da leggere:
Caro Babbo Natale
Vieni a vivere a Milano, sopra i 40 Piazzale Aquileia
Momento novità: ho aperto il mio piccolo shop depop: troverete tanti accessori da cucina, piatti, bicchieri, ciotole, libri da cucina, tovagliette e molto altro…. passate a dare un’occhiata ;) –> http://www.depop.com/it/zuccheroesale

@zuccheroesale su depop

Follow: