1   39
4   50
0   53
0   39
2   51
0   53
0   48
0   40
1   26
1   55

Tartufi al cioccolato fondente e tè nero

Da lunedì a dieta. (risate registrate)
E infatti oggi è mercoledì, quindi se non altro abbiamo ancora 5 o 6 giorni per poter cucinare – e mangiare – un sacco di cose ad alto tasso calorico, cominciando da questi tartufi al cioccolato ;)
Io ho preso spunto da questa ricetta, e non avendo il tè bianco,  ho aromatizzato i miei tartufi al cioccolato con un buonissimo tè nero all’ananas e mango (grazie Alice :)) ma voi potete aromatizzarli al gusto che preferite, o anche decidere per una versione classica, solo al cioccolato.
Se non amate il cioccolato fondente, potete anche optare per una versione al latte, o  per metà dose di cioccolato al latte e metà fondente, in modo da avere dei cioccolatini un po’ più dolci, ma questo dipende solo dai vostri gusti :)

Insomma, come al solito le personalizzazioni sono infinite, vi consiglio solo di farli perchè sono super buoni, occhio però che uno tira l’altro…

Tartufi al cioccolato fondente e tè nero

 Ingredienti

  • per circa 30 tartufi
  • 500 g di cioccolato fondente
  • 250 g di panna fresca
  • 50 g di burro
  • 3 cucchiai di foglie di tè (il mio era nero all’ananas e mango)
  • Cacao amaro in polvere

Procedimento

Tritate grossolanamente il cioccolato fondente e mettetelo in una ciotola capiente.
In una pentolino mettete la panna e le foglie di tè e portate ad ebollizione, girando spesso con una spatola.
Spegnete il fuoco e lasciate in infusione per un’ora.
Con un colino a maglie fitte filtrate la panna, eliminando le foglie di tè.
Mettete ora la panna filtrata in un pentolino, assieme al burro e portate a ebollizione.
Spegnete il fuoco e versate il composto nella ciotola con il cioccolato, mescolate bene fino ad ottenere un composto liscio e ben amalgamato. (Se rimane del cioccolato non amalgamato, ponete la ciotola a bagnomaria e mescolate fino ad ottenere una ganache omogenea).
Fate raffreddare a temperatura ambiente, mescolando di tanto in tanto, poi coprite con della pellicola e ponete in frigorifero per un paio d’ore o comunque fino a quando la ganache diventa abbastanza solida.
Tirate fuori la ganache dal frigo, con un cucchiaino prelevate tante porzioni e dategli velocemente la forma di palline irregolari (sporcatevi le mani con del cacao amaro in modo da non farli attaccare.)
Disponete i tartufi su un vassoio e fate raffreddare in frigorifero per circa 30 minuti.
Mettete infine il cacao in polvere in un piatto fondo, prendete i tartufi uno alla volta e rotolateli nel cacao.
Disponeteli di nuovo in frigorifero fino al momento di servire.

I tartufi al cioccolato  fondente non hanno soddisfatto la vostra voglia di dolce?
Qui trovate qualche altra ricetta che fa per voi:
crostata con mousse al cioccolato
torta alle pere, mandorle e gocce di cioccolato
brownies al cioccolato fondente e marmellata di lamponi
tortini al caffè con glassa al cioccolato

———————————————————————————————————————-
E prima di lasciarvi, la mia consueta lista di link a cui dare un’occhiata :)

– canzone del giorno: Classic  The Knoks feat Powers
–  sito da perdere la testa: Mr Wonderful  *_*
– un foodblog che mi piace –> Bijoux
– un regalo che ho molto apprezzato –> Scrub alla vaniglia
– la mia dose quotidiana di risate –> Boris
– i tweet più belli li leggo qui  –> @azael + @esterviola
– un posticino nuovo da provare –> Papagayo Cafè
– una ricetta da fare al più presto –> Panbrioche de Il gambero russo

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook