Quiche agli asparagi

torta salata agli asparagi

Ora che ho un po’ più di tempo libero pensavo che avrei aggiornato il blog con più regolarità (illusa!), avrei scritto nuove rubriche (ho tonnellate di foto da sistemare) e insomma avrei dedicato tutto il mio tempo libero a sistemare questo mio piccolo spaziato virtuale.
Questo a livello teorico.
A livello pratico succede che le giornate scorrono veloci e piene d’impegni, e il tempo libero si riduce sempre di più, e ovviamente va a finire che il tempo da dedicare al blog sia esattamente come prima, e cioè poco :)

In più ho pensato bene anche di ammalarmi, sì, ho stoicamente resistito al rigido inverno milanese, e mi sono arresa proprio ora che qui a Roma ci sono 30 gradi…potete immaginare quanto sia piacevoli stare a letto con tosse, raffreddore e mal di gola, mentre fuori dalla finestre c’è un sole meraviglioso… :(

Capita quindi che i pasti, specialmente quelli che consumiamo durante la settimana, siano veloci e frugali, niente  da fotografare insomma.
Ieri però mentre preparavo la cena, ho adocchiato un rotolo di pasta sfoglia che giaceva nel frigo da un po’ (qualcuno mi spiaga perché io la compro SEMPRE e poi non la uso praticamente mai? C’è un motivo?), avevo comprato anche dei bellissimi asparagi di quelli sottili e saporiti, e metterli insieme è stato un attimo.
Ho aggiunto  solo del parmigiano grattugiato e qualche rametto di timo per profumare, visto che il ripieno della quiche prevede già panna e uova, non volevo esagerare con le calorie, ma ci vedrei bene anche un’idea di pancetta, o prosciutto crudo.
Il tempo di pensarci e la cena era in tavola!

 

Quiche agli asparagi
Ingredients
  • un rotolo di pasta sfoglia
  • 500 gr di asparagi
  • 2 uova
  • 200 ml di panna
  • 100 gr di parmigiano
  • sale, pepe
  • due rametti di timo
Instructions
  1. Pulite gli asparagi, eliminando le estremità, lavateli accuratamente e bolliteli per 5 minuti in un pentolino stretto e lungo, in modo che stiano in piedi.
  2. Fate raffreddare, e tegliatene due terzi a pezzettini.
  3. In una ciotola sbattete le uova con la panna, aggiungete il parmigiano, il timo, gli asparagi a pezzettini e aggiustate di sale e pepe.
  4. Foderate uno stampo (io ne ho usato uno quadrato da 22cm) con la pasta sfoglia e bucherellatela con una forchetta.
  5. Versatevi all’interno il composto di panna e uova.
  6. Decorate con gli asparagi interi e infornate in forno caldo a 180° per circa 40 minuti

 

Follow:
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

condividi il post