Galette di albicocche e mirtilli

La galette alle albicocche e mirtilli è un sogno che avevo da tanto tempo,  sapete quelle ricette che vedete spesso e sapete che prima o poi dovrete rifare.
Certo, devo ammettere che la mia agenda è piena di questo tipo di note e appunti, ma la galette è uno di quei dolci che sempre mi ha destato una certa  curiosità.
Una torta se vogliamo imperfetta nella forma, che non ha bisogno di tanti fronzoli o precisione certosina nella decorazione, ma che risulta ugualmente scenografica e gustosissima.
Si può realizzare con la frutta che preferite: pesche noci, albicocche, frutti di bosco che abbondano in questa stagione, ma anche con mele o pere per una versione più autunnale.
Scegliete sempre frutta di stagione e al giusto grado di maturazione, che in cottura rilascerà la giusta quantità di succo per rendere la vostra galette ancora più gustosa.

Così imperfetta eppure così carina, forse perché vera.
Imperfetta un po’ come le mie giornate ultimamente, con poco tempo da dedicare alla cucina e a questo spazio, ma con pensieri e ricette che si intrecciano sempre nella mia mente, so che potete capirmi.

Per la base potete realizzare la vostra frolla preferita, io ormai uso sempre la stessa, che ha una percentuale di farina di mandorle che mantiene la frolla più stabile e croccante.
Se poi volete un ripassino sulla frolla, con trucchi e consigli, qui trovate un post che ho scritto qualche tempo fa.

Potete poi servirla sia tiepida che fredda, magari accompagnata da una pallina di gelato alla vaniglia, da un po’ di panna montata o per i più golosi da una crema al mascarpone…
La preparate per il weekend?

Galette di albicocche e mirtilli
Ingredienti
Per la pasta frolla

  • 200 g di farina 0

  • 120 g di burro

  • 80 g di zucchero a velo

  • 40 g di uova

  • un pizzico di sale

  • la buccia grattugiata di un limone non trattato

Per il ripieno

  • 5/6 albicocche mature

  • 100 g di mirtilli

  • 2 cucchiai di farina di mandorle

  • 2 cucchiai di zucchero

Procedimento:
Per prima cosa preparate la frolla: nella planetaria inserite lo zucchero a velo, il burro freddo a cubetti, il sale e la buccia di limone.
Impastate con il gancio a foglia per pochi minuti.
Aggiungete le uova a filo e continuate a impastare.
Aggiungete infine la farina di mandorle, la farina e impastate per l’ultima volta.
Raccogliete l’impasto a palla, coprite con pellicola e trasferite in frigo per almeno 1 ora.

Riprendete l’impasto dal frigo e stendetelo a uno spessore di 3mm aiutandovi con un matterello su un foglio di carta forno.
Mettete due cucchiai di farina di mandorle al centro della frolla e stendetela leggermente con il dorso del cucchiaio, senza arrivare ai bordi.
Adagiate ora le albicocche, che avrete già denocciolato e tagliato a metà.
Aggiungete i mirtilli e coprite la frutta con due cucchiai di zucchero.
Prendete ora i bordi della frolla e richiudeteli verso il centro.
Cuocete in forno caldo a 180° per circa 20 minuti.

 

Follow:
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.