5   52
3   75
1   28
1   45
6   97
3   45
4   75
6   100
1   94
8   132

Fagottini di brisè con persico e patate alle erbe

Ormai conoscete tutti la rubrica enogastronomica che da qualche mese vi presento in collaborazione con Winexplorer, ecco, anche oggi c’è la fatidica ricetta con vino abbinato, ma questa volta c’è la sorpresa: eh si, perchè questa ricetta potrete assaggiarla dal vivo, e perchè no, fare anche quattro chiacchiere con me :)
Dove? Ma al Taste&Match  ovviamente! Non prendete impegni per sabato 28, e correte a comprare i biglietti! Io vi aspetto eh :)
Ora però per non farvi morire di curiosità, vi anticipo la ricetta che ho pensato, si tratta di fagottini di brisè con persico e patate alle erbe, un antipasto sfizioso e saporito che si abbina perfettamente alle note fresche e fruttate del rosè Brut Conti di Buscareto, un vino aromatico con note di rosa e ciliegia.
Vi ho incuriositi abbastanza?? :)

fagottini di brisè con persico e patate alle erbe:
per circa 20 fagottini

per la pasta brisè:
– 500 gr di farina 00
– 250 gr di burro
– 125 ml di acqua fredda

per il ripieno:
– 300 gr di persico
– 3 patate
– erbe aromatiche (rosmarino, timo, erba cipollina, salvia)
– olio, sale , pepe

Per prima cosa preparate la pasta: tagliate il burro a dadini, setacciate la farina sulla spianatoia, aggiungete il burro e mescolate velocemente con le dita fino ad ottenere uno “sfarinato”, aggiungete poco alla volta l’acqua e continuate a impastare fino ad ottenere un composto liscio, fate riposare in frigo coperto da pellicola.

Nel frattempo preparate il ripieno: tagliate il persico a dadini, togliete eventuali spine e mettetelo in padella con un filo d’olio, fatelo dorare a fuoco vivace, poi abbassate il fuoco, coprite con il coperchio e continuate la cottura per circa 10 minuti, fino a che il pesce sarà tenero.
Aggiustate di sale e pepe e tenete da parte.
Lavate e sbucciate le patate, riducetele a dadini, mettetele in padella con un filo d’olio e le erbe aromatiche e cuocetele a fiamma vivace rigirandole spesso, fino a che sono ben dorate.
Spegnete il fuoco e aggiustate di sale e pepe.
Fatele raffreddare e unitele al pesce.

Stendete la pasta sottilmente, ricavate 20 quadrati e al centro di ognuno disponete una cucchiata di ripieno, richiudeteli a fagottino chiudendo gli angoli in diagonale ( fate combaciare l’angolo esterno destro con quello interno sinistro e viceversa.)
Spennellate con il tuorlo sbattuto e infornate a 180° per circa 20 minuti.

Follow:
Cristina Vaghi
Cristina Vaghi

Mi piace cucinare, scrivere e fotografare e zucchero&sale è il mio piccolo contenitore di cose belle e buone.
Preparare da mangiare è il mio modo di prendermi cura delle persone che amo.

Find me on: Web | Twitter | Facebook

Share: